Utente 527XXX
Salve,
in data 3/10/07 ho fatto le analisi del sangue in seguito ad una perdita di peso (4 chili in 3 mesi). I valori sono risultati tutti nella norma ad eccezione della bilirubina totale 2.82 mg/dL (dovrebbe essere inferiore a 1.0) e bilirubina diretta
0.63 (dovrebbe essere inferiore a 0.3).

Il mio medico, in questa occasione, mi aveva anche fatto fare le analisi del sangue occulto delle feci ed è risultato negativo.

In data 2/11/2007 ho ripetuto le analisi e i valori di bilirubina totale e diretta sono leggermente scesi, come segue:
bilirubina totale 1.89 mg/dL
bilirubina diretta 0.48 mg/dL

Ho ripetuto gli esami ieri, 27/12/2007, e sono in attesa del risultato.
Aggiungo inoltre che, riguardo alla perdita di peso, è da un paio di mesi che mi sono assestata. Nel periodo in cui sono dimagrita stavo a casa con il mio bambino piccolo, sempre in movimento, adesso invece lavoro e sto tutto il giorno seduta in ufficio.
Vorrei sapere se può trattarsi di una neoplasia o comunque di qualcosa di grave.
Grazie in anticipo e saluti

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

se i valori di transaminasi , gamma GT , fosfatasi alcalina, sono normali potrebbe trattarsi di un aumento transitorio o anche di una sindrome di Gilbert ( aumento della frazione indiretta ), che non comporta alcun problema e che risulta presente circa nel 7 - 8% della popolazione. Questo aumento è in relazione anche a periodi di stress e/o attività fisica intensa.
Eventualmente , per sua tranquillità, si consulti con il suo medico riguardo ad una ecografia epatica.

Un saluto

A. Baraldi
Un saluto

A. Baraldi