Utente 119XXX
Buonasera, a mia mamma (75 anni) è stata diagnosticata la policitemia vera.
Ha fatto oggi il primo salasso e ha iniziato la cura con idrossiurea.
Vorrei sapere quali sono le aspettative di vita e se l'età incide o no.
So che la cura è chemioterapica e quindi vorrei sapere quali controindicazioni ha e se normalmente è ben tollerata.
(Perderà i capelli?)
grazie al medico che gentilmente risponderà.

[#1]  
Dr. Pasquale De Negri

20% attività
0% attualità
4% socialità
RIONERO IN VULTURE (PZ)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2003
L'ematologo che lei ha consultato sicuramente le avrà consigliato una terapia adeguata. L'unico consiglio che mi permetto di darle è quello di valutare attentamente le complicanze trombotiche correlate alla piastrinosi, soprattutto a livello addominale, che potrebbero richiedere un trattamento antitrombotico con eparina a basso p.m. o l'assunzione di un anticoagulante ( dicumarolico). L'aspettativa di vita è correlata all'entità della patologia ma è discreta. La chemioterapia è ben tollerata
Dr Pasquale De Negri, Fellow of Interventional Pain Practice (US)- Direttore Dipartimento Chirurgia Oncologica e Medicina del Dolore IRCCS CROB

[#2] dopo  
Utente 119XXX

la ringrazio per la risposta ma come mai mi suggerisce l'uso dell'eparina? l'ho trovata menzionata solo in caso di interventi chirurgici! fra l'altro mia mamma era in lista per la protesi al ginocchio ma temo proprio che per ora non possa proprio sottoporsi all'intervento:cosa ne pensa?

[#3]  
Dr. Pasquale De Negri

20% attività
0% attualità
4% socialità
RIONERO IN VULTURE (PZ)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2003
Un problema alla volta! La profilassi eparinica potrebbe essere utile per il rischio tromboembolico connesso alla policitemia
Dr Pasquale De Negri, Fellow of Interventional Pain Practice (US)- Direttore Dipartimento Chirurgia Oncologica e Medicina del Dolore IRCCS CROB

[#4] dopo  
Utente 119XXX

grazie ancora. quindi Lei suggerirebbe di integrare l'idrossiurea con eparina?