Utente 118XXX
gentili dottori scusate per la domanda. proprio oggi in mattinata ho eseguito svariati esami di routine: emocromo, ves, tas, vit. b12, folati, es. urine, tipizzazione linfocitaria, in particolare gli esami per gli autoanticorpi: ena, ana, asma etc..(finora per fortuna sempre negativi ma il medico me li fa fare solo per scrupolo). faccio questi controlli un paio di volte durante l'anno dato che soffro da sempre di lieve piastrinopenia e lieve leucopenia. purtroppo però mentre ero in attesa all'ospedale mi sono accorta che mi era tornato il ciclo...sono andata in bagno, il flusso era pari quasi a zero anche perchè non avevo macchiato neanche gli slip. per fortuna avevo riempito il contenitore per le urine a casa!! ma ora mi chiedo; può il ciclo interferire e dunque inficiare i risultati di queste analisi? vi ringrazio
cordiali saluti

[#1]  
Dr.ssa Serena Rolla

28% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
No, non c'è alcuna interferenza sui risultati delle analisi sia ematiche che urinarie anche perche', come da lei descritto, la raccolta delle urine è avvenuta prima dell'inizio del flusso mestruale.
Cordiali saluti
Cordiali saluti.
Dr.ssa Serena Rolla