Utente 233XXX
Ho la MGUS da 12 anni. Però da luglio 2011 dopo varie coliche renali ed ematuria durata fino a metà ottobre 2011, la componente monoclonale è aumentata in zona beta a 3,74 (prima era sempre sotto i 3).
Inoltre è comparsa anemia (Hb 10.4) che prima non ho avuto mai
Mi sono ricoverato presso una buona struttura sanitaria ematologica ed è venuto fuori il seguente quadro:

CRAB: OK (calcio, reni, anemia, Osso)
Plasmacellule aspirato: 7%
Plasmacellule osso: 7%
Nella norma elettroliti, LDH, PCR, EPO, funzioni epatorenali.
beta 2 microglobulina: 3.6
Emocromo: ok tranne un pò Hb inferiore (10.4) per causa dell'ematuria.

L'unica alterazione rispetto agli altri ricoveri è la comparsa di proteine di B.J. nel valore di 0.8 g/dl

Mi hanno detto che ho il mieloma multiplo stadio IA e non la MGUS

Allora mi chiedo può essere il quadro generale cambiato per causa delle coliche renali e dell'ematuria?
Oppure veramente la MGUS è virata in mieloma multiplo?

Se è veramente mieloma IA che prognosi ho?
Il mio quadro è grave?

Grazie per la risposta

Massimo 46 anni.

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Per nulla grave. Il primo stadio A non richiede alcun trattamento solo monitoraggio, e sicuramente l'evoluzione da MGUS non e dovuta all'ematuria o altro.
Tranquilla e continui i controlli ematobiochimici.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 233XXX

Grazie Dottore per la gentilezza.

Vorrei sottoporle ancora qualche domanda.

La lieve anemia che ho (Hb 10.4) e Globuli rossi 3.280.000 la posso correggere con Ferrograd e Folina? Per quanto tempo?

Guardando i miei valori, per quanto riguarda il mieloma stadio IA può restare silente anche per molti anni o devo aspettarmi l'evoluzione entro breve tempo? se si evolve si può controllare?

Grazie di tutto

Massimo
46 anni

[#3] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
L'anemia la può correggere con la terapia sostitutiva.
L'evoluzione? Difficile che resti stabile per molti anni, l'evoluzione è prevedibile; utile attento monitoraggio clinico/strumentale, in modo tale quando ci sono i segni di evoluzione venga intrapresa opportuna terapia.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!