Utente 198XXX
Buonasera,
vorrei chiedere un consulto per mia madre 81 anni. IPERTESA , OSTEOPOROSI ,SPONDILARTROSI,FUMATRICE, VASCULOPATIE PERIFERICHE (2 interventi di bay pass e stent sulle arterie femorali per occlusioni), FIBRILLAZIONE ATRIALE ( in terapia con coumadin) e BPCO( al momento, dice il pneumologo ben compensata). All'emogas analisi i valori più alterati sono P02 73 Emoglobina 21,70% Co-hb 4.40.L'ematologo che la segue, esclude possano essere causa di poliglobulia, perchè, dice, l'eritroproteina è nella norma. Inoltre, le è stata anche recentemente riscontrata una debole banda monoclonale tipizzata igg lambda ( come risulta anche da immunofissazione) . si stanca molto facilmente e non riesce a stare in piedi per più di 10 minuti perchè ha forti dolori alla schiena,che però in posizione sdraiata spariscono.

Scrivo i risultati delle varie analisi eseguite e poi pongo i quesiti:

LEUCOCITI 8.4
ERITROCITI 5.53
HB EMOGLOBINA 17.1
HT EMATOCRITO 53.9
PIASTRINE 266
ERITROPROTEINA 9.99
LDH 335
PROTEINA C REATTIVA 0.88
VES 3
FIBRINOGENO 387
CREATININA 23
FERRITINA 120
RICERCA JAK 2 NEGATIVA
ECO ADDOME NEGATIVA
è stata messa in salassoterapia mensile Con diagnosi (effettuata per esclusione )di modesta forma di Policitemia vera.

ELETTROFORESI:
Albumina 53.8
alfa 1 globulina 4.7
Alfa 2 globulina 12.7
Beta 1 Globulina 6.2
Beta 2 globulina 6
Gammaglobulina 16.6
Rapporto A/G 1.2

PROTEINE TOTALI 7.2
CATENE LEGGERE KAPPA LIBERE SIERO 15.40
CATENE LEGGERE LAMBDA LIBERE SIERO 14.20
PROTEINE URINE NELLE 24 ORE 72
CATENE KAPPA SU URINE 24 ORE 0
CATENE LAMBDA LIBERE SU URINE 0
bETA 2 MICROGLOBULINA 1.80
BENCE JONES non effettuata ( oppure corrisponde alle catene K/L libere nell’urina?)

Non effetuati rx ne calcemia.


diagnosi (anche qui per esclusione) di MGUS.

Ora le domande che ho da porre sono:
1) concorda anche Lei con la diagnosi di policitemia vera, e ,in caso affermativo a cosa può andare in contro mia madre?
2) concorda anche con la diagnosi di MGUS o si può sospettare un mieloma? e quali controlli è opportuno fare per il controllo e a quali scadenze?
3) Le due cose (Policitemia e mgus) possono essere correlate o è una semplice coincidenza.
Inoltre la poliglobulia potrebbe mascherare l'anemia eventualmente indotta in caso di mieloma?
Mi scuso per la lunghezza e spero di essere stata chiara.
ringrazio per il lavoro che svolgete con cortesia, e porgo i migliori auguri di buone feste.
Una figlia preoccupata.




[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Salve.
[Controlli, cortesemente, il valore della creatininemia]
1. Ricordando i limiti che il mezzo presenta, secondo il Suo racconto non sembrano esistere elementi sufficienti a porre diagnosi di policitemia vera; verrebbe da ipotizzare piuttosto una poliglobulia secondaria alla malattia polmonare, ma dal punto di vista pratico questo è un dettaglio che non modificherebbe il corretto approccio terapeutico già intrapreso (riportare l'ematocrito a valori inferiori per ridurre il rischio trombotico).
2. Riguardo alla MGUS, sembra che si possa concordare. Tale condizione si controlla solitamente con esami di laboratorio a cadenza semestrale. Ma non ha senso preoccuparsi per una eventuale evoluzione in mieloma, perché Sua madre (ormai già ultraottantenne, pneumopatica e verosimilmente portatrice di una condizione di aterosclerosi diffusa e significativa) appare piuttosto molto più a rischio per un evento ischemico acuto.
3. Poliglobulia e MGUS non sono correlate e il concetto di policitemia/poliglobulia è antitetico a quello di anemia, per cui non è possibile essere poliglobulici/policitemici e anemici allo stesso tempo.
Se Sua madre intende davvero migliorare la propria qualità di vita (oltre che, teoricamente, allungarla), deve assolutamente smettere di fumare, mantenere la pressione arteriosa e l'ematocrito su valori ideali, programmare periodici controlli caridologici e pneumologici seguendo alla lettera le istruzioni dei colleghi, curare l'osteoporosi (valutando bene la situazione della colonna).
Saluti e auguri,

[#2] dopo  
Utente 198XXX

La ringrazio di cuore per la risposta....anche perchè me l'aspettavo da un ematologo.......
Farò senzaltro ripetere la creatinemia ( tra l'altro prende 2 lasix al giorno).
Anche perchè, non trovo più il referto, da cui ho rilevato il dato.
Mi consiglia di ripeterla perchè è alterato? o forse l'ho trascritto male....?
Le farò sapere al più presto.
Porgo i migliori auguri di Buon anno.

[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Le ho risposto io dal momento che la Sua richiesta giaceva inevasa da due settimane.
Ad ogni modo, sappia che lavorando anche in un Centro Trasfusionale incontro spesso persone con MGUS e pressoché quotidianamente poliglobulici/policitemici.
Per quanto concerne la creatininemia, è probabile che ci sia stato un errore di trascrizione. Già un valore di 2.3 (mg/dl) esprimerebbe un grado di insufficienza renale e pertanto necessiterebbe di un follow-up nefrologico.
Saluti e buon anno anche a Lei,