Utente 233XXX
Egregio Dottore, ho già fatto molti consulti con voi e mi sono trovato sempre bene.

Vi pongo un'altro quesito clinico:

Premettendovi che ho il mieloma multiplo IgGKappa stadio 1A, sotto controllo solo con terapia con zometa (bifosfonato acido zoledronico), stavo abbastanza bene e l'emocromo del 24 ottobre del 2012 evidenziava:

Emocromo nella norma, tranne lieve anemia 11,3 dovuta al mieloma evidentemente, per il resto formula leucocitaria buona, globuli bianchi normali e PLT normali
Funzione epatorenale ed elettroliti normali.

Al medico curante gli è venuta la felice idea di sottopormi a vaccinazione antinfluenzale 15 giorni fa, e dopo 48 ore ho accusato gambe deboli, flaccide e quasi paralizzate, pesanti da morire, al che dopo 10 giorni il medico mi ha fatto fare
l'analisi del sangue, che ho ritirato stamattina e con stupore ho riscontrato:

Emoglobina 10
piastrine 120.000
globuli bianchi normali
formula leucocitaria normale, tranne i linfociti che sono 54% (il massimo sembra 45%) e nelle note c'è scritto: linfociti atipici

Ora vi chiedo è un valore anomalo provocato dal vaccino?, oppure è il mieloma che sta avanzando?, oppure è la terapia con zometa che mi ha provocato questa linfocitosi?

é alto quel valore di 54% ?
è grave?
cosa significa atipici?

Ho chiesto comunque al biologo che ha fatto l'esame ed ha detto che senz'altro è stato il vaccino a provocare tale rialzo dei linfociti.

Ripeto alla precedente analisi di 40 giorni fa, era tutto a posto e stavo bene fisicamente.

Adesso accuso nausea, senso di svenimento e gambe pesanti

Grazie
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le consiglio una visita ematologica per una migliore valutazione tenendo conto che un po' di anemia è normale in pazienti in trattamento con ac zoledronico; la visita ematologica servirà a meglio valutare questi linfociti atipici ma , comunque, non sono segni correlabili ad una ripresa del mieloma , in questo stadio.
Un saluto

A. Baraldi