Utente 234XXX
buongiorno e grazie per l'opportunita. ho fatto un semplice controllo del sangue a novembre dove l'elettroforesi dava in zona gamma un valore di 18.1. ho ripetuto le analisi il 02-gennaio 2012 e lo stesso esame dava un valore di 19.2. il medico mi ha allarmato e mi ha fatto fare una immunoelettroforesi sierica, del quale esame avrò risposta il 14 - gennaio. Sono abbastanza preoccupato, perchè ho visto ( sicuramente sbagliando ) su internet cosa di molto grave può far aumentare questo valore. chiedo un consiglio se debbo fare ulteriori esami, o altro, e vi informerò sul risultato dell'esame in corso appena avrò la risposta. le altre analisi vanno abbastanza bene. da molti anni soffro di piastrinopenia con valori che vanno da 100.000 a 120.000. non so se è importante ma da un bel pò di tempo soffro di un dolore continuo sullo sterno, e il mio medico dice che è un problema di esofagite da reflusso. ho avuto altre patologie come: operazione alla colicisti- 2 episodi di pancreatite dove mi è stata anche riscontrata un , ormai passata epatite b. non fumo , non bevo alcolici e sono abbastanza attento al mangiare. grazie e buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Primo è importante sapere se all'elettroforesi c'é una componente monoclonale, poi ci riaggiorniamo con la risposta dell'immunofissazione che ha appena fatto.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!