Utente 226XXX
Buongiorno gentili Dottori, scrivo per un'informazione riguardo alla toxoplasmosi. Reduce, purtroppo, da un aborto a causa del citomegalovirus, vorrei al più presto ritentare una gravidanza... ma prima vorrei essere sicura di non avere contratto la toxo negli ultimi mesi. A questo proposito vi chiederei dopo quanto tempo rispetto al contagio essa è rilevabile attraverso le analisi. Gli ultimi comportamenti "a rischio" li ho avuti una decina di giorni fa, mangiando carne cruda, dopodichè sono sempre stata molto attenta a quello che mangiavo... Se facessi gli esami adesso sarebbe già rilevabile un'eventuale infezione? cioè, le Igm sono già presenti a distanza di un paio di settimane? o è possibile ci vogliano anche molte settimane di incubazione? Vi ringrazio molto

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Assolutamente si; se ha contratto l'infezione trova le IgM positive anti toxoplasma.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 226XXX

Buongiorno gentile dottore, mi faccio risentire a distanza di qualche mese per approfittare ancora della sua disponibilità: ho appena scoperto di essere incinta! e in merito a ciò, tra tutti gli esami che devo fare c'è ovviamente anche quello per gli anticorpi anti-toxo. A distanza di una settimana dall'ultimo comportamento "a rischio" le igm risultano negative, ma ho un dubbio in merito alla modalità di trasmissione del toxoplasma: le oocisti devono essere digerite per contagiare oppure è possibile anche una trasmissione attraverso TUTTE le mucose? esempio stupido: se mentre lavo gli ortaggi sporchi di terra mi parte uno schizzo di acqua/terra negli occhi posso contagiarmi?? le sembrerà una domanda forse sciocca, ma una settimana fa mi è capitata proprio questa cosa, e visto che io sto sempre molto attenta per la brutta esperienza dell'aborto passato, mi son molto preoccupata... la ringrazio molto

[#3] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Scusi se le rispondo con ritardo.
Nessuna trasmissione secondo le modalità di cui sopra.
Solo con l'igestione si contrae l'infezione.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#4] dopo  
Utente 226XXX

La ringrazio, approfitto della sua disponibilità per porle un ultimo quesito: esiste una soglia di carica batterica al di sotto della quale non ci può essere contagio? cioè, per ammalarsi bisogna proprio mangiare un'intera insalata lavata male, o potenzialmente anche un solo grano di terra su un'unica foglia è infettante? Grazie molte

[#5] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007

esiste una soglia di carica batterica al di sotto della quale non ci può essere contagio?
NO.
cioè, per ammalarsi bisogna proprio mangiare un'intera insalata lavata male, o potenzialmente anche un solo grano di terra su un'unica foglia è infettante?
NO, LA CONTAMINAZIONE E L'INGESTIIONE DELL'AGENTE EZIOLOGICO DEVE
ESSERE MASSIVO.

Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!