Utente 242XXX
Gentile dottore, ho fatto degli esami di rutin, emocromo, sideremia ves pcr, glicemia ed azetomia, transaminasi gpt e got, fosfatasi alcalina, colesterolo trigliceridi, colesterolo hdl, ldl ferritina, psa e prolattina. sin qui tutto bene a parte il colesterolo totale risultato 145 mg/dl (v.n. 150 - 200) ed il colesterolo hdl risultato 31.7 mg/dl (v.N. 40 - 100)
Ho fatto anche l'elettroforesi delle proteine di cui elenco i risultati:
Albumin 62,4 (54 - 66) 4,02 (3,80 - 5,10)
Alpha 1 2,6 (1,8 - 3,4) 0,17 (0,12 - 0,27)
Alpha 2 9,8 (8,2 - 13) 0,63 (0,55 - 1,00)
Beta 15,7 (11 - 19) 1,01 (0,73 - 1,50)

1 4,6 0,30

con 1 è indicato un innalzamento della curva in zona gamma
Osservazioni: Addensamento omogeneo in zona gamma; si consiglia immunofissazione sierica.

Cosa è questo addensamento omogeneo in zona gamma e cosa può comportare?
Può dipendere dal fatto che da qualche mese, nella speranza di risolvere una extrasistolia, sto facendo una cura con daparox 20 i cp al giorno e xanax 0,50 a rilascio prolungato 1 cp al giorno?

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Addensamento può essere dipeso da vari fattori, per esempio forme virali ecc. E' una cosa diversa dal picco dove si ha una zona molto stretta di colore marcato. Nell'addensamento la curva delle gamma si mantiene larga. Faccia, come consigliato , l'immunofissazione ma senza allarmi
Un saluto

A. Baraldi