Utente 387XXX
buongiorno.
da esami del sangue ho sempre bilirubina alta (anche se non eccessivamente secondo il mio medico).

valori:
totale: tra 1,6 e 2,3 (rif. <1)
diretta : tra 0,4 e 0,6 (rif. <0,2)
indiretta: tra 1, 2 e 1,7 (rif <0,8)

transaminasi e Gamma GT sono sempre nella norma.

- dall'esame delle urine:
ho urubilinogeno parecchio alto: esempio di alcuni valori (su un riferimento che dice < 0,2): 3, 4, 2, 5, una volta anche 8, poi 6.
la bilirubina nelle urine è sempre assente.

PS: ho calcoli al fegato.

cosa ne pensate? non ho coloriti giallastri (nè cute, nè occhi).
il tutto puo' essere dovuto da questi benedetti calcoli?

grazie

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
riterrei "innocente" la sua calcolosi
e riterrei che la sua bilirubina indiretta aumenti a causa di un ittero benigni detto "di Gilbert".

Ne parli con il suo curante.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 387XXX

grazie della risposta dottore.
ma le chiedo:

domanda n. 1
con Gilbert mica aumenta solo (o prevalentemente) la bilirub indirretta? nel mio caso sono aumentate entrambe (diretta media di 0,5 e indiretta media di 1,5)..
potrebbe essere che la diretta aumentata sia dovuta ai calcoli (conclamati 5 anni fa con ecografgia) e l'indiretta al Gilbert?

domanda n. 2:
ulteriore curiosità (che al momento mi ha spaventato.. poi il mio medico mi ha rassicurato): nelle urine l'urobilinogeno (ultimo esame) ha valore 8,0 - ovvero 40 volte (riperto 40 volte) il valore massimo rispetto allo standard (che il laboratorio riporta come 0,2)... è dovuto ai calcoli -mi ha detto il mio medico- e comunque non deve assolutamente preoccuparti - concorda?

grazie 1000 se vuole rispondermi alle 2 domande.

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
In genere si può parlare di sindrome di Gilbert quando si è in presenza di un aumento sostanziale della "bilirubina indiretta" (valori normali inferiori a 1 mg/100 ml) e di un lieve o inesistente aumento della "bilirubina diretta" (valori normali inferiori a 0,5 mg/100 ml).

Per quanto riguarda l'Urobilinogeno nelle sue urine, in genere sono ritenuti normali valori tra 0,10 e 1,8 mg/dl (ovvero da 1,7a 30 &#956;mol/l),

i suoi valori attuali quali sono?
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 387XXX

non credo proprio di sbagliarmi, il mio valore attuale dell urobilinogeno (dalle urine) è(leggo dal referto): 8.0 EU/dl (il range di riferimento riportato dal laboratorio è 0.0-0.2) , quindi deduco che sia fuori di 40 volte....

anche nei precedenti esami che vanno da tre 3 anni fa a questa parte (uno ogni 6 mesi circa), avevo sempre:
- 6.0 EU/dl (30 volte superiore)
- altra volta: 4.0 (20 volte superiore)
- altra volta ancora: 2.0 (10 volte superiore)

grazie


[#5] dopo  
Utente 387XXX

non credo proprio di sbagliarmi, il mio valore attuale dell urobilinogeno (dalle urine) è(leggo dal referto): 8.0 EU/dl (il range di riferimento riportato dal laboratorio è 0.0-0.2) , quindi deduco che sia fuori di 40 volte....

anche nei precedenti esami che vanno da tre 3 anni fa a questa parte (uno ogni 6 mesi circa), avevo sempre:
- 6.0 EU/dl (30 volte superiore)
- altra volta: 4.0 (20 volte superiore)
- altra volta ancora: 2.0 (10 volte superiore)

grazie


[#6] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
L'urobilinogeno, in assenza di alterazione degli indici di funzione epatica,
perde la sua significatività,
ad ogni modo non sarebbe male completare le indagini,
come le era già stato consigliato in un consulto dello scorso anno, magari con un esame ecografico e/o altro,
sotto la guida di uno specialista che la rassereni.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#7] dopo  
Utente 387XXX

grazie 1000.
mi ha leggermente rassicurato.

[#8] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
... allora a rassicurarla completamente provvederà il suo curante.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it