Utente 632XXX
Buongiorno,
sono una donna di 39 anni, peso normale, normotesa ma in cura con piccola dose di betabloccanti per tachicardia presumibilmente di origine ansiosa (parere dello specialista cardiologo).

Ho appena ritirato il referto degli ultimi esami del sangue di controllo e, mentre in un primo moemnto mi sono soffermata solo su colesterolo e trigliceridi (che il cardiologo mi aveva raccomandato di tenere sotto controllo), rileggendo meglio e confrontando con gli esami passati mi sono saltati all'occhio altri valori "sballati" ricorrenti che regolarmente il mio medico di base liquida come errori o variazioni lievi, ma siccome si ripetono da anni, vorrei un attimo capire se possono essere significativi di qualcosa...

Il primo gruppo di valori fuori limite si trova nell'emocromo. Gli esami recenti sono questi:

Eritrociti 5.06 *10^12/L (4.00-5.00)
Ematocrito 46.9 % (36.0-45.0)
VES 1 mm/h (2-20 mm/h)

Nel 2011 ancora qualcosa di simile:

Eritrociti 5.46 *10^6/mmc (4.20-5.40)
Ematocrito 48.5 % (37.0-47.0)
Piastrine 412 *10^3/mmc (130-400)

e tre mesi dopo:

Eritrociti 5.1 *10^6/mcL (3.9-5)
Emoglobina 15.7 g/dL (12-15.5)
Ematocrito 47.6% (35-45)

In un ulteriore controllo del 2011 (fatto un mese circa dopo il primo, quindi in mezzo ai due) e in un altro molto precedente (del 2007) invece tutto pareva normale. Ci sono anche miime variazioni dei valori relativi alla coagulazione, se serve li riporto.

Il secondo gruppo di valori "strani" riguarda la bilirubina che ho regolarmente alle stelle.

Luglio 2011:

Bilirubina totale 3.81 mg/dL (0.10-1.10)

Agosto 2011:

Bilirubinemia diretta 0.46 mg/dl (0.0-0.35)
Bilirubinemia indiretta 1,64 mg/dl (0.0-0.8)
Bilirubinemia totale 2.10 mg/dl (0.2-1.5)

Esami recenti appena ritirati (novembre 2012):

Bilirubina totale 3.1 mg/dl (0.2-1.0)
Bilirubina diretta 0.9 mg/dl (0.0-0.2)
Bilirubina indiretta 2.2 mg/dl (0.2-0.8)

Ho trovato persino un referto del 2004! Peggio ancora:

Bilirubinemia diretta 0.65 mg/dl (0.00-0.20)
Bilirubinemia indiretta 3,74 mg/dl (0.00-0.80)
Bilirubinemia totale 4.39 mg/dl (0.20-1.50)

La faccenda della bilirubina più che altro è una curiosità mai soddisfatta (penso che se fosse stato qualcosa di serio a quest'ora me ne sarei accorta! :D), soprattutto vorrei capire se è un problema la variazione dell'emocromo e della VES.

Grazie in anticipo! :)

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Per le fluttuazioni di emocromo e VES non vedo valori particolarmente significativi di anomalie.

Per la sua iperbilirubinemia indiretta penserei ad una sindrome di Gilbert
(ittero benigno legato ad un disordine ereditario che genera una difettosa clearance della bilirubina).


Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it