Utente 279XXX
Salve a tutti,

prima di tutto volevo ringraziare per il servizio che offrite, molto professionale e di grande utilità!

Volevo esporvi brevemente il mio quadro clinico perchè purtroppo sono un po' preoccupato e con alcuni dubbi.
Per una decina di giorni ho avuto febbre alta (39-40), linfoadenopatia distesa (fino alla nuca (tanto da avere il collo semi-irrigidito per alcuni giorni), tonsillite con alcune placche (apparsa però dopo un po' di giorni), emicrania incessante e acuta, dolori alle ossa generico e debolezza. In prima battuta la dott.sa mi ha prescitto un antibiotico (Claritromicina), che ho assunto fino alla fine, nonostante dopo un paio di giorni, dopo aver visto l'estensione della linfoadenopatia e le placche, mi ha diagnosticato la Mononuclosi e quindi mi ha prescritto degli accertamenti: esami del sanue + il cosiddetto mono-test (e esami annessi), con i seguenti risultati:
- esami del sangue: perfetti, nessun valore sballato;
- diagnostica sierologica mononucleosi infettiva (epstein barr virus):
S-Ab ANTI-CAPSIDE lgM (VCA-lgM): Negativo
S-Ab ANTICAPSIDE TOTALI (VCA): Positivo
S-Ab ANTI-NUCLEO lgG (EBNA-1): Positivo
S-Ab PRECOCI EA TOTALI (D): Negativo
Commento: Infezione pregressa

Le mie perplessità sono:
- com'è possibile che sia "pregressa" se il prelievo l'ho fatto quando ancora avevo alcuni sintomi (i linfonodi erano ancora doloranti, anche se decisamenti meno gonfi, debolezza, mal di gola e leggera emicrania)?
- i risultati attestano con certezza che si tratta di mononucleosi o è meglio fare altri accertamenti (HIV, epatiti, valori tumorali)?
- i risultati del sangue sono a posto (globuli rossi, bianchi e piastrine p.es.). Dato che uno dei problemi della mononucleosi è la milza ingrossata, devo fare ulteriori accertamenti o posso stare tranquillo? Posso praticare sport (che non prevedono scontri o traumi particolari)?
- che l'epstein barr virus rimane latente vita natural durante vuol dire che posso trasmettere il virus (tramite saliva) in qualsiasi momento della mia vita?

Vi ringrazio in anticipo per il vostro aiuto!
A.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Rispondo per punti:

1) L'infezione può essere superata ma i linfonodi possono permanere ingranditi anche per tempi lunghi senza che sia più in atto la malattia

2) I risultati attestano che lei ha superato la mononucleosi

3) Può praticare sport ma eviti traumi a livello milza

4) Nò, la latenza se presente, non comporta che lei sia un veicolo di infezione. Si trasmette la malattia quando questa è in atto
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 279XXX

Buongiorno Dr. Baraldi,

la ringrazio per le delucidazioni!

Le auguro una buona giornata.

A.