Utente 212XXX
Salve,
chiedo un consulto medico per mio nonno. In seguito ad un intervento causato da un aneurisma all'aorta, il paziente è rimasto in ospedale a causa di un innalzamento dei globuli bianchi, febbre e diarrea. Stanno facendo un emocoltura, per capire meglio, ma a causa del periodo Natalizio, i dottori sono assenti e nessuno sa dirci nulla. Volevo sapere un vostro parere... L'intervento è andato bene, all'addome non ci sono problemi.. Hanno effettuato una tac con metodo di contrasto ai polmoni e aspettiamo l'esito. Qualcuno ha ipotizzato dei piccoli focolai di polmonite, ma va ancora riscontrato. Le condizioni del paziente sono discrete... Il paziente è stato un fumatore, e dopo l'intervento sono emerse difficoltà respiratorie, tanto che necessita dell'ossigeno. Ringraziandovi anticipatamente porgo i miei più cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
DIfficile ipotizzare a distanza le cause della febbre, senza una diretta conoscenza del paziente e della cartella clinica,
è possibile che, come lei dice, possa trattarsi di un'infiammazione broncopolmonare,
sarà utile, oltre che la TC a fini diagnostici, anche l'emocoltura per identificare il germe e l'antibiotico più corretto.

Sicuramente, nonostante lei dica
<<causa del periodo Natalizio, i dottori sono assenti>>
ci sarà sempre almeno un medico responsabile del controllo, della verifica clinica e della gestione terapeutica dei pazienti ricoverati,
si relazioni a lui con fiducia.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 212XXX

Grazie del veloce riscontro. Oggi la febbre è scomparsa e il livello dei globuli bianchi sembra stia accennando a diminuire. Di contro è debilitato, e stanno nuovamente monitorando pressione e ossigenazione polmonare. Da quando hanno interrotto la cura a base di cortisone le condizioni del paziente sembrano essersi aggravate ( astenia, spossatezza, difficoltà respiratorie). Parleremo con i medici, anche se le risposte che ci danno sono veramente molto vaghe. La ringrazio nuovamente

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Di nulla.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it