Utente 287XXX
Gent.mi dottori, vorrei sottoporvi un mio problema riguardante quanto segue:
A novembre scorso ho fatto un ecocolordoppler alle carotidi e mi è stato trovato una (cito quanto scritto) "stenosi non emodinamicamente significativa, valutabile intorno al 25% del lume vasale della biforcazione carotidea destra, mentre per la biforcazione sinistra la stenosi è del 15%." L'esaminatore, un angiologo, mi ha detto che data l'età, 66 anni, questa anomalia è nella norma, per cui non c'è da preoccuparsi. L'unica cosa da fare è un controllo annuo per vedere se la stenosi cresce. Sottopongo il risultato dell'esame al mio medico il quale lo analizza associandolo con alcuni esami del colesterolo e trigliceridi fatti a ottobre scorso; i cui valori sono : C.T.=222 ; HDL=57 ; LDL= 165 ; TRIG=105 ; C.T./HDL=3.89 ; LDL/HDL=2.89 ; LDL/TRIG= 1.57 secondo lui dovrei prendere due farmaci uno il TICLOPIDINA DOC per fluidificare il sangue e un'altro il LOVINACOR 20mg per abbassare il colesterolo. A questo punto mi permetto di chiedervi:
1) Visti i valori sopra riportati è necessario prendere i farmaci su detti? Io ho letto da più parti che in casi simili basterebbe una semplice aspirina per stare tranquilli.
2) Cosa ne pensate della stenosi esposta?
Ringrazionado saluto

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Concordo con quanto le ha detto l'angiologo,
inoltre la sua ipercolesterolemia va inizialmente trattata con dieta ipolipidica.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it