Utente 288XXX
Buonasera, gradirei un chiarimento in merito a questa mutazione genetica. Sono rimasta incinta grazie alla fecondazione assistita. Ho fatto una serie di analisi riguardante il pannello della trombofilia ed è emersa solamete questa mutazione genetica! Il centro che mi segue, esattamente la ginecologa, nel post transfer mi ha prescritto la cardioaspirina per evitare coaguli di sangue e quindi trombi placentari e prefolic 15!
Ahimè ho perso il bambino a 8 settimane. Come ematologo, mi consiglia di prendere l'eparina al posto della cardioaspirina? Riproverò e se dovessi rimanere nuovamente incinta vorrei evitare di abortire nuovamente. Nel frattempo so che chi ha questa mutazione genetica, deve controllare l'omocisteina e prendere a vita acido folico per evitare trombosi o altro. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
L'omocisteina la controlli perchè è importante; comunque questa mutazione in eterozigosi è molto frequente. Riguardo la terapia la deve decidere la sua ginecologa, se utilizzare cardioaspirina o eparina , in relazione alla sua situazione clinica ed alla conoscenza diretta che ha di lei
Un saluto

A. Baraldi