Utente 351XXX
Salve, sono un ragazzo di 24 anni. facendo degli esami del sangue ho riscontrato dei valori più alti del normale per la bilirubina:
bilirubina totale 2.380
bilirubina diretta 0.43
preciso che gli altri valori (transaminasi gpt e got, creatinina,gamma gt, ecc...) sono nella norma.
inoltre vorrei precisare che in esami fatti circa 6 mesi fà, i valori della bilirubina erano nella norma.
E' possibile che quest'alterazione della bilirubina sia dovuta al fatto che nel periodo antecedente alle analisi (2 settimane) ho svolto parecchia attività fisica? Oppure si tratta quasi sicuramente di Sindrome di Gilbert?
Grazie anticipatamente, cordiali saluti!

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

potrebbe essere una semplice sindrome di Gilbert, forma molto comune di aumento della bilirubina nella sua quota indiretta. Il test di base è quello del digiuno, inteso nel senso letterale del termine, che porta la frazione indiretta ad aumentare
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 351XXX

Grazie Dott. Arduino Baraldi. Ma secondo lei, questo problema, visto che si è presentato adesso per la prima volta può essere riconducibile ad un'eccessiva attività fisica nell'ultimo periodo, accompagnata da notevole stress, in quanto mi trovavo in fase concorsuale? Questa domanda è per scongiurare il problema della sindrome di Gilbert, perchè mi creerebbe non pochi problemi a livello concorsuale.
Grazie anticipatamente.

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Non credo si possa addebitare a stress; d'altra parte non vedo perchè le dovrebbe porre problemi una sindrome che non si può definire patologia e che riguarda un'ampia fascia di popolazione. La Sindrome di Gilbert non porta ad alcuna conseguenza.
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 351XXX

e all'eccessiva attività fisica?

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Non credo
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 351XXX

ma non è strano che negli esami fatti circa 6 mesi fa i valori della bilirubina erano nella norma?

[#7]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Guardi potrebbe anche trattarsi di un rialzo transitorio della bilirubina, ma trovo strano che sia solo a carico della frazione indiretta; comunque il test fondamentale è quello del digiuno, in cui, come da me già detto, la frazione indiretta tende ad aumentare.
A questo punto ripeta l'esame in queste condizioni peer verificare che i valori si confermino. L'attività sportiva , di norma, fà aumentare altri parametri come transaminasi, cpk ed altri. Mi tolga , però, una curiosità: perchè si preoccupa tanto di una sindrome di Gilbert che, le ripeto, non pone problemi di sorta
Un saluto

A. Baraldi

[#8] dopo  
Utente 351XXX

perché purtroppo questa sindrome,per quanto innocua possa essere,mi taglierebbe fuori da qualunque concorso nelle forze armate, essendo un motivo di non idoneità. e per me che sono un militare in servizio con l'intenzione di fare carriera in quest'ambito, è un grosso problema!
grazie per l'aiuto.
cordiali saluti.

ps:volevo solo chiedere un'ultima cosa, è possibile che questo problema non si sia mai manifestato prima d'ora?

[#9]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Probabilmente le cose sono cambiate nelle FF AA , perchè quando ero Ufficiale Medico il Gilbert non dava la non idoneità. Però per avere la sicurezza faccia il test che le ho detto stando appunto a digiuno per vedere se si riconfermano i valori. potremmo anche essere in presenza di un rialzo temporaneo della bilirubina, ma è evidente che necessita di essere ricontrollato per la conferma. Normalmente il Gilbert è sempre presente, però , onestamente, in una situazione come la sua in cui non vi sono alterazioni di altro tipo, non vedo altra possibilità. In conclusione faccia questo test del digiuno ed abbia anche l'accortezza, anche se a parer mio non incide sul valore, di non fare nessuna attività fisica per qualche giorno prima dell'esame
Un saluto

A. Baraldi

[#10] dopo  
Utente 351XXX

grazie mille per l'aiuto. Farò questo tentativo e le farò sapere.
Cordiali saluti .