Utente 206XXX
Buongiorno,
sono un uomo di 67 anni. Le scrivo il referto dell'esame emocromocitometrico, eseguito pochi giorni fa e dal quale, per come dettomi dal mio medico curante, si nota una leggera anemia. Vorrei il suo parere in merito e se debbo preoccuparmi in futuro.
Devo seguire una particolare dieta o è necessario assumere qualche farmaco?
La ringrazio e la saluto cordialmente.

Risultato Unità mis. Valori riferim.

LEUCOCITI TOTALI ( WBC) 6,96 x10^3/,JL (4.0 - 11.0)
Granulociti neutrofili ( NEUTH% ) 68,8 % (37.0 - 72.0)
Linfociti ( LINFO% ) 22,6 % (20.0 - 50.0
Monociti ( MONO% ) 7,5 % (0.0 -14.0
Granulociti eosinofili ( EOSl% ) 1,0 % (0.0 - 6.0)
Granulociti basofili ( BASO % ) 0,1 % (0.0 - 1.0)
Granulociti neutrofili ( NEUTH# ) 4,79 x10^3/,JL (1.80 - 7.70)
Linfociti ( LlNFO#) 1,57 x10^3/,JL (1.00 - 4.80)
Monociti ( MONO#) 0,52 x10^3/,JL (0.10 - 1.00)
Granulociti eosinofili ( EOSl#) 0,07 x10^3/,JL (0.00 - 0.80)
Granulociti basofili ( BASO# ) 0,01 x10^3/,JL (0.00 - 0.20)
ERITROCITI ( RBC ) 4,06 x10^6/,JL (4.6 - 6.2) Emoglobina ( HGB ) 13,2 g/dL (13.0 - 17.5) Ematocrito ( HCT) 40,1 % (40.0 - 52.0)
Volume Cellulare Medio ( MCV) 98,8 fL (76.0 - 96.0)
Hgb Cellulare media ( MCH) 32,5 pg (26.0 - 33.0)
Conc. Hgb cell. media ( MCHC) 32,9 g/dL (32.0 - 37.0)
Distrib. vol. eritrociti ( RDW-SD) 46,4 fL (37.0 - 54.0)
Amp.distrib.eritrociti ( RDW-CV) 13,2 C.V.% (11.0 - 16.0)
PIASTRINE ( PLT) 391 x10^3/,JL (150 - 400)
Volume piastrinico medio ( MPV) 9,7 fL (8.0 - 12.0)
Perc. grandi piastrine ( P-LCR ) 23,3 % (13.0 - 43.0)
Distribuzione ( PDW) 11,3 fL (10,0 - 16.0)
Piastrinocrito ( PCT) 0,38 % (0.17 - 0.35)

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
A me non sembra per nulla indicativo di anemia
l'emocromo qui rappresentato.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 206XXX

Gentile dottore,
le affermazioni del mio medico curante circa la valutazione dell'esame, penso sia scaturito dal fatto che il laboratorio d'analisi ha evidenziato alcuni valori, non nella norma, che le riporto qui sotto:

- ERITROCITI (RBC) 4,06 VAL. RIF. (4.6 - 6.2)
- VALORE CELL. MEDIO (MCH) 98,8 VAL. RIF. (76.0 - 96.0)
- PIASTRINOCRITO 0,38 VAL. RIF. (0.17 - 0.35)

La ringrazio per la sua gentilezza e la saluto cordialmente.

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Continuo a NON concordare.

Uno stato anemico si evidenzia se vi è caduta del tasso di emoglobina (Hb) nel sangue: non è il suo caso.

Quanto agli eritrociti sono lievemente ridotti di numero ma lievemente più grandi dei valori normali ( MCV 98,8) e con
contenuto cellulare medio di emoglobina (MCH) più alto.

In questo computo non entra il piastrinocrito.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 206XXX

Gentile dottore,
adesso mi è tutto più chiaro e mi ha rassicurato in tutto.

La ringrazio di cuore per la sua sollecita risposta.
Cordialità.

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Di nulla.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it