Utente 243XXX
Salve, sono una ragazza di 23 anni e da sempre ho avuto ho avuto problemi con la carenza di ferro. Qualche settimana fa però dopo un forte periodo di stress dovuto ad un esame universitario importante e seguito dal ciclo mestruale, che per me è sempre abbondante, ho avvertito per qualche giorno una forte stanchezza, debolezza, sonnolenza tanto da non sentirmi sicura di guidare. Per questo mi sono recata dal medico che mi ha consigliato di riprendere la cura di ferro che a periodi faccio da anni, con un integratorre di ferro e di prendere anche un integratore di vitamine e sali minerali, e mi ha prescritto le analisi del sangue. Ora sto bene, mi risento in forza faccio palestra e tutto ma i valori delle analisi fatte 3 giorni fa (quindi dopo la cura di ferro e integratori) sono molto bassi, li riporto di seguito:
Emoglobina HB ............: * 9,4 g/dl 12,0 - 16,0
Ematocrito HCT ...........: * 30,6 % 38,0 - 46,0
Vol. globulare medio MCV..: * 65,4 fl 81,0 - 99,0
HB globulare media MCH..: * 20,1 pg 27,0 - 32,0
Conc. HB glob. media MCHC : 30,7 g/dl 30,0 - 36,0
Indice di anisocitosi RDW..: * 18,8 % 11,5 - 14,5
Piastrine..................: 285 *10^3/mmc 140 - 440
Sideremia................* 13 mg/dL 40 - 140
Ferritina...................* 1,70 ng/ml 10,00- 290,00

che cosa indicano questi valori?? è chiaro che mi recherò dal mio medico curante entro domani, ma speravo di avere qualche opinione in più, grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
C'è un valore di emoglobina basso, insieme a ferro e ferritina, ma potrebbe essere in relazione a microcitemia , visto il valore di MCV. Lei sa di essere microcitemica ? Lo è uno dei suoi genitori ? Se non ha mai fatto tests in proposito le consiglio di fare la ricerca delle varie frazioni emoglobiniche; inoltre, nella donna, proprio il ciclo mensile irregolare e/o abbondante può portare a problemi di questo tipo. Ne parli con il suo medico.
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 243XXX

Grazie dottore per la sua risposta,sinceramente non ho mai fatto esami del genere, effettivamente guardando le analisi degli anni passati L' MCV è sempre stato al di sotto del limite, ma in alcuni casi di pochissimo (nelle analisi del 2013 era di 78 fl ), in altri casi invece più basso. e ho notato che nelle analisi del 2013 era più alta anche la sideremia (57) e la ferritina (4). può essere correlato alla carenza di ferro? che cosa si intende per microcitemia?
grazie, saluti.

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Microcitemia è forma genetica a trasmissione diretta ( ecco perchè dico che uno dei suoi genitori deve esserne affetto ) che si manifesta soltanto con globuli rossi più piccoli e un po' di anemia con ferro basso
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 243XXX

Salve dottore, questo consulto è di qualche anno fa ma la mia situazione non è cambiata. Le mia analisi del sangue risultano piu' o meno simili a queste e ora ho deciso di approfondire. il dottore mi ha consigliato di fare le analisi per la celiachia perchè potrebbe comportare questi scompensi, ma aldilà di questo io non ho altri sintomi continui. Mi capita qualche volta il gonfiore addominale, ma generalmente quando sono sotto esame e in stato ansioso, Altrimenti quando mangio pane, pasta pizza e ne mangio davvero tanta non ho mai problemi, Inoltre ho questi problemi con l'anemia da quando avevo 13 anni, poco dopo lo sviluppo. Può essere che in tutti questi anni se fossi stata celiaca non ci sarebbero stati altri problemi ?
grazie.

[#5] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Benissimo le analisi per celiachia ma ha chiarito se c'è microcitemia ? ha fatto , in tal senso, i tests specifici ? Sa se uno od entrambi i suoi genitori sono microcitemici ? Glielo avevo già consigliato due anni fa
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 243XXX

Grazie dottore per la sua risposta, mi ha segnato anche questo test, credo sia elettroforesi dell'emoglobina, e'. Un esame mutuabile? Perché il mio medico non lo trova nel suo sistema informatico e mi ha detto di rivolgermi a cliniche private. Mia madre non lo e', ora devo sapere se lo e' mio padre.e' possibile avere questa condizione se nessuno sei due e' microcitemico?

[#7] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
No , non è possibile essere microcitemici se nessuno dei suoi genitori lo è proprio perchè la trasmissione è diretta dai genitori ai figli. Riguardo la "mutuabilità" del test non glielo so dire
Un saluto

A. Baraldi

[#8] dopo  
Utente 243XXX

D'accorso dottore, fatte le analisi la aggiornerò. Un'ultima domanda per quanto riguarda la celiachia so che queste allergie possono sfociare anche da adulti all'improvviso, ma questi problemi con l'anemia li ho da molti anni. E' possibile che in 12-13 anni non abbia mai avuto disturbi, qualora fosse?

[#9] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
E' possibile , non è raro il riscontro di forme celiache in età adulta e queste possono avere una sintomatologia sfumata dove , a volte, l'anemia è l'unico sintomo
Un saluto

A. Baraldi