Utente 130XXX
Genilissimi dottori, vi pongo una questione riguardante il mio emocromo di cui elenco i valori :
leu 5.98 (3.50-10.00)
Eri 5.09 (4.30 - 5.70)
Emogl 14.6 (13.5 - 17.0)

*formula leucocitaria %*
Neu 39.6* (40 - 75)
Linf 54.8* (18 - 50)
Mono 4.5* (5 - 13)
Eo 0.8* ( 1 - 7)
Bas 0.3 (0 . 2)

*formula leucocitaria n.ro*
Neu 2.36 (1.60 - 7)
Linf* 3.28 (1 - 3)
Mono 0,27 (0 - 1)
Eo 0.05 (0 - 0.40)
Bas 0.02 (0 - 0.05)

Ves 25 (<28)

Non altre alterazioni a parte trigliceridi e colesterolo. Circa tre settimane prima di fare le analisi, ho avuto un'influenza intestinale con febbre, durata quattro gg. Da segnalare che fino a poco prima di fare le analisi sono stato in cura con pantoprazolo per cura dell' hp. Negli esami precedenti nulla da segnalare se non un episodio con linfociti leggermente sotto il valore soglia ma che poi si sono stabilizzati. Stato di salute buono, forma fisica buona, allenamenti tre volte a settimana.
Il mio dottore non ha voluto approfondire il caso, secondo voi posso stare tranquillo?
Grazie mille, buon lavoro.

[#1] dopo  
Dr. Roberto Musso

24% attività
0% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2012
Trattasi di linfocitosi assoluta sulla base dei dati 'aritmetici'. Sono necessari però i rilievi clinici: presenza o no di linfonodi superficiali latero-cervicali e sopra/sottoclaveari - ascellari ed inguinali,ascultazione del torace e palpazione dell'addome (splenomegalia?), temperatura corporea.
Eventuali test aggiuntivi di flogosi acuta e/o cronica, elettroforesi sieroproteica, esami virologici quali EBV e CMV.
In definitiva, quesiti di questo genere implicano sempre una validazione clinica da accurata visita medica.
Prof. Dott. Roberto Musso, Specialista in Ematologia e Medicina Interna, P. Direttore Divisione Clinicizzata Di Ematologia con Trapianto, Policlinico-Catania.
Dr. ROBERTO MUSSO

[#2] dopo  
Utente 130XXX

Gentile Dottore, il quadro proteico è nella norma, non ho linfonodi ingrossati, a parte uno, sopra il "pomo d'adamo" che è li' da tre anni circa date le frequenti faringiti. la temperatura corporea, misurata ad intervalli, non ha variazioni particolari...è nella norma. Se non è di troppo disturbo, gradirei una "traduzione delle sue parole".
La ringrazio moltissimo, buon lavoro

[#3] dopo  
Dr. Roberto Musso

24% attività
0% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2012
Buonasera,
Sono sempre chiaro e lo sarò sempre per la mia meritoria assistenza che da ben 42 anni destino ai miei numerosissimi e complessi pazienti.
Legga attentamente il mio precedente invio.
Distinti saluti.
Buon week-end.
Prof. Dott. Roberto Musso
Dr. ROBERTO MUSSO

[#4] dopo  
Utente 130XXX

Gentile Dott. , non volevo per nulla sembrare scortese, mi scusi se sono parso così. Approfitto per chiederle un'ulteriore cosa; come si spiega il fatto che il totale dei Leucociti è nella norma [leu 5.98 (3.50-10.00)], mentre il valore dei linfociti è superiore? Questo è in parte indicativo di qualcosa? In sostanza, un valore di così poco sopra la media, [Linf* 3.28 (1 - 3)] esclude patologie più gravi di quelle "virali"?
grazie, buon inizio settimana e buon lavoro.

[#5] dopo  
Utente 130XXX

Inoltre, Dott. le due notti successive al prelievo di sangue, ho avuto due episodi di orticaria ; la prima notte dopo il prelievo sentivo del prurito, ma sono riuscito ad addormentarmi. La seconda notte, oltre al prurito, sono comparsi dei pomfi sulla schiena, spariti con una compressa di cetirizina, che ha spento il prurito. Da allora non ho avuto più episodi. Probabilmente dovevo dirlo prima, ma mi è sfuggito...mentre credo che possa essere anche un evento correlato!
SCUSI ANCORA,
Buon Lavoro!