Utente 285XXX
Buonasera gentili dottori,
Vi scrivo perché sono ormai 2 anni che faccio esami del sangue ogni 4 mesi e in ogni referto risulta sempre che la ves è superiore al limite massimo e anche le piastrine.
Per esempio nell'ultimo referto fatto pochi giorni fa la ves è 24 (il massimo è 15) mentre le piastrine sono 417(il massimo è 400)
Ci tengo a precisare che durante il periodo degli esami non avevo nessun tipo di infiammazione (mal di gola o tosse ecc).. sono preoccupata perchè non so cosa potrei avere.. sapete dirmi quali potrebbero essere le cause di questi valori e quale visita effettuare?
Grazie.

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
se sta bene non c'è motivo per dover pensare di inquadrare i risultati che riferisce in ambito di patologia. Infatti, la VES è un esame che risente di molte variabili (dimensioni e numero dei globuli rossi, livello di di certe proteine plasmatiche, ecc.), per cui una sua lieve alterazione potrebbe tranquillamente rientrare nella normalità personale. Allo stesso modo la conta piastrinica può ancora essere considerata normale.
Ad ogni modo, per una corretta interpretazione, in entrambi i casi i risultati dovrebbero essere valutati insieme al resto dei parametri laboratoristici disponibili (es. l'esame emocromocitometrico nel suo complesso ed eventuali altri) e alla luce delle notizie sulle condizioni cliniche nelle quali iè stato effettuato il prelievo.
In condizioni di benessere, al Suo posto smetterei di fare controlli così ravvicinati, che servono solo a generare ansia.
Saluti,

[#2] dopo  
Utente 285XXX

Buonasera,
L'unico problema è che mi sento stanca... il mio dottore di famiglia mi ha detto di rifare gli esami tra 1 mese o 2 in un ospedale per vedere come va.. non è che potrei avere qualche infezione? Perchè ho notato che il mio ombelico è maleodorante ma non c'e nessun pus né altro.. non saprei..
Grazie per aver risposto buona serata

[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Quegli esami non sono correlabili alla "stanchezza", la quale è un sintomo del tutto aspecifico che può avere mille cause, organiche e non.
L'ombelico è maleodorante perché, a causa della sua conformazione, "si fa pulire" con difficoltà e favorisce l'insediamento di colonie batteriche e fungine.
Saluti,