Utente 274XXX
Gentili dottori,
sono un donatore AVIS a cui viene sempre chiesto di fare la plasmaferesi a causa di alcuni valori anomali, quali: mcv 82 e mch 26,9, l'emoglobina a 15,4 e l' ematocrito a 47. Inoltre, la quantità di plasma prelevato è poco più di 450ml. Premettendo che mi sono già stati fatti gli esami per escludere talassemia e emoglobina patologica da cosa possono essere causati questi valori?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ci dovrebbe trascrivere i valori completi dell'emocromo; comunque un aumento di ematocrito portrebbe essere in relazione al bere poco o essere fumatore . Ci faccia sapere
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 274XXX

Ecco i valori completi dell'emocromo:
WBC 6,80
RBC 5,70
HB 15,4
HT 47
MCV 82
MCH 26,9
MCHC 32,8
RDW 15,60
PLT 265
PDW 16
MPV 9,20
PCT 0,24
LINFOCITI% 32
EOSINOFILI% 5,4
BASOFILI % 1,5
MONOCITI% 6,5
NEUTROFILI% 54,6
LINFOCITI 2,18
EOSINOFILI 0,37
BASOFILI 0,10
MONOCITI 0,44
NEUTROFILI 3,71
Inoltre :
ELETTROFORESI SIEROPROTEICA alfa 2 percentuale 6,90 ( riferrimento 7 - 12) e beta 1 percentuale 5,60 (6 - 11).
Non sono un fumatore e bevo molta acqua ma ad ogni donazione il mio ematocrito è sempre su questi valori.
Vorrei un consiglio su come poter diminuire l 'ematocrito. Avere poco plasma dipende dal volume dei globuli rossi piccoli? E da cosa può dipendere una diminuzione di Alfa e Beta?
Grazie della sua attenzione.
Distinti Saluti

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Alfa 2 e beta 1 sono perfettamente normali ( patologiche quando aumentano ). Riguardo l'ematocrito è ai valori superiori di norma ma se già beve molto non deve fare di più; riguardo il volume globulare è anch' esso normale, i globuli rossi non sono piccoli ma nella media
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 274XXX

Gentile Dottore, grazie della sua cortesia ,l'unico dubbio che mi rimane,visto che sono bradicardico,vorrei sapere se col passare del tempo,avere l'ematocrito superiore alla norma,potrei avere qualche problema?
(Frequenza cardiaca 50/52 bm e sangue denso)
Distinti Saluti

[#5] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Nò assolutamente non c'entra nulla la bradicardia, stia tranquillo
Un saluto

A. Baraldi