Utente 400XXX
Buongiorno sono una donna di 36 anni e non ho mai avuto problemi particolari di salute. Da 3-4 mesi ho notato linfonodo laterocervicale sx, non dolente. Ho fatto ecografia: in sede laterocervicale e sottomandibolare bilateralmente si evidenziano linfonodi reattivi verosumilmente aumentati di numero. Diametro massimo 2 cm in sede sottomandibolare bilateralmente. Un'altra ecografia eseguita circa 10gg. prima: linfonodi bilaterali lievemente aumentati di volume,ovalari, reattivi. Ho eseguito controllo ematico. Gli indici fuori dalla norma sono: globuli bianchi 9,94 monociti 0,86 (8,7%). eosinofili 0,53 (5,3%). RDWsd 31,8 MPV 6,5. LDH 132 Sideremia 23. Colesterolo hdl 58,3
La PCR é normale 0,03 Sono allergica solo a nichel e cobalto.
Cosa potrebbero significare questi valori e l'ingrossamento e aumento dei linfonodi? Se la PCR è normale non dovrebbe essere legato ad infiammazioni/infezioni.
Grazie.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
la bilateralità e la natura reattiva dei linfonodi impongono la valutazione della tiroide da un punto di vista autoimmunitario.
Una tiroidite linfocitaria potrebbe essere la causa di tali linfonodi reattivi, peraltro di modeste dimensioni.
La sideremia non è un indice attendibile delle riserve di ferro: le conviene dosare la ferritina e la transferrina.
Pur muovendomi alla cieca, perchè non riporta il range dei valori del suo laboratorio per i singoli esami, ha una modesto aumento dei leucociti, ben lontana dagli 11.000, che potrebbe dipendere da una banale infezione virale o batterica (non c'è la formula!).
Un colesterolo HDL di quasi 60 è normale ma non conosciamo nè il Col. tot nè l'LDL.
Non basta un PCR normale per escludere reazioni linfonodali su base autoimmune. Siamo in Medicina: è diversa dalla Matematica.

In conclusione: ripeta tra 20 gg l'emocromo e se il curante è d'accordo il pattern tiroideo di autoimmunità.
Se vorrà potremo risentirci e potrà aggiornarmi.
Saluti cari,
Dr. Caldarola.


[#2] dopo  
Utente 400XXX

Grazie per la sua disponibilità. Sono stata oggi dal medico e non mi ha richiesto nessun esame che riguardi la tiroide. ( quali esami dovrei fare? TSH ft3 ft4?) mi ha richiesto però esami per studiare sideopenia e cioè sangue occulto feci, emocromo con formula, ferro ferritina transferrina capacità ferro legante, reticolociti, vitamina b12 e vit d, folati. Il mio colesterolo è 185 e trigliceridi 95.7. Ad ottobre scorso avevo sempre eosinofili e monociti leggermente alti, ferro normale transferrina normale ferritina normale. HDL 40 (v.n. superiore a 55) trigliceridi e colesterolo totale normali. Grazie ancora di cuore

[#3] dopo  
Utente 400XXX

Formula
WBC 9,94 (5-10)
Neu 5,72 (2-7,5)
Lym 2,7 (1,3-4)
Mon 0,86 (0,15-0,7)
EOS 0,53 (0-0,5)
Bas 0,13 (0-0,15)
Neu% 57,5 (40-75)
Lym% 27,2(21-40)
Mon% 8,7(3-7)
Eos% 5,3(0-5)
Bas% 1,3(0-1,5)

Rbc 4,79(4-5,5)
Hgb 13,4(12-17,4)
Hct 39,6(36-52)
Mcv 82,7(76-96)
Mch 27,9(27-32)
Mchc 33,8(30-35)
Rdwsd 31,8(46-59) rdwcv 13,2(0-16). PLT 315(150-400). MPV 6,5(8-15)

[#4] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
il suo emocromo è perfettamente normale.
Stia tranquilla.
Per quanto riguarda il curante capisce che non posso imporgli le mie decisioni: quindi segua i suoi consigli.

Carissimi saluti,
Dr. Caldarola.

[#5] dopo  
Utente 400XXX

Ok. La ringrazio.