Utente 382XXX
Buongiorno. Ho già richiesto un altro consulto in malattie infettive mesi fa ma i miei problemi non riguardano più quel campo.
Sono una ragazza di 24 anni e da aprile non sto bene.
Tutto è iniziato dopo una bronchite da allora ho sempre una febbricola, quindi da 9 mesi. La temperatura arriva a Massimo 37.4 solitamente varia dai 36.9 ai 37.2, raramente è più alta.
Dai primi esami effettuati è risultata VES a 36 è un po' eosinofili alti ma veramente di poco, ho fatto tutte le analisi per le malattie reumatiche, epatiti, mononucleosi, 5 malattia, tiroide etc.. Le uniche cose sballate sono sempre la VES, a luglio 35, a settembre 42 e ottobre 26, IGE più di 1000 ed entrambi gli anticorpi tiroidei altissimi, ma tsh nella norma. Ho fatto raggi al torace, tutto nella norma, ecografia tiroide e collo idem, ecografia utero pure. Poi a maggio spunta un linfonodo sotto mandibolare che ancora ho, ho fatto l'eco e risulta di appena 0.6 mm. A luglio dopo urinocoltura è risultato klebsiella pneumoniae ho fatto altro antibiotico come se non bastassero gli altri 1000mg. Ora debellato fortunatamente. Però adesso mi sono spuntati altri linfonodi nei pressi della giugulare destra sembrano 2 o 3 non molto grandi ed ho sempre la sensazione di avere un nodo in gola.
Aggiungo che sono stata anche dall'otorino che mi ha fatto una visita approfondita e dice che la mia condizione non è da imputare ne al naso ne alla gola.
Il mio medico dice che è la sinusite ma ho fatto la tac e ho solo un leggero ispessimento su base flogistica cronica per il resto null'altro.
Ricapitolando, ho la febbricola, la VES alterata, linfonodi gonfi e profonda stanchezza con male alla testa e agli occhi praticamente tutti i giorni, ragioni per cui sono costretta ad antidolorifici almeno 3-4 volte a settimana.
Cosa mi consiglia di fare? Non sarebbe meglio fare una tac completa e forse togliermi dei dubbi? Sto male da quasi un anno e la mia vita non va più avanti al solo pensiero di avere qualcosa di grave. Sarebbe inoltre il caso di fare altre ecografie o altro?aspetto vostri consigli e vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Cara Signora,
da quello che racconta lei ha una tiroidite autoimmune in fase "florida".
Ciò può, di per sè, essere sufficiente a spiegare il modesto incremento della VES, la linfoadenopatia reattiva che lamenta, e la modesta febbricola.
Il Suo TSH è ancora nella norma perchè la infiammazione tiroidea non ha, per il momento, compromesso la funzionalità della ghiandola.

La TC del massiccio facciale ha posto in evidenza un ispessimento della mucosa dei seni paranasali come da sinusopatia cronica: questo mi pare di capire.
Potrebbe darsi che tale sinusopatia cronica sia sostenuta da una componente allergica, in forma causale o concausale, che spiegherebbe la lievissima eosinofilia e il risultato del PRIST.
Credo che lei debba affrontare tutto con maggiore calma: una TC total body non servirebbe assolutamente a nulla e la esporrebbe a un carico inutile di RX.
Assai più utile sarebbe che ella si rivolgesse a un ottimo Internista, con esperienza pluridecennale, capace di raccogliere i pezzi del suo puzzle, comporli, elaborare un percorso diagnostico, previa accurata visita clinica, per giungere a una diagnosi definitiva che noi telematicamente non possiamo fare. Del che siamo desolati.
Dia notizie, se vuole.
Saluti,
Dr. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 382XXX

È stato molto gentile a rispondermi. Oggi ho ritirato di nuovo emocromo e VES, il primo perfetto, la seconda a 31 su indice massimo di 15... Mi sono dimenticata di aggiungere che ultimamente soffro di pressione bassa da quando sto male, prima era perfetta 120 80, stasera risultava 100 59, solitamente la minima la trovo bassa tra 55 e 65, la massima anche a 115 quindi buona... Quando mi capita ciò ho di solito la febbricola e mi sento confusa e accaldata...
Poi sempre oggi dove ho questo gonfiore latero cervicale mentre camminavo fuori, ero in giro per dei negozi quindi all'aperto ho avuto delle fitte in quella zona fino all'ascella, può essere riconducibile al freddo? La ringrazio molto

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
si sicuramente il freddo ha potuto scatenare una sintomatologia "nevralgica".
Cari saluti,
Dr. Caldarola.