Utente 318XXX
Buongiorno, scrivo per avere un consulto riguardo ad una neutropenia riscontrata nelle ultime analisi del sangue.
A luglio 2018 sono stata a fare una donazione di sangue. Dalle analisi del sangue eseguite è risultato:
Leucociti 2.55 x10^3/uL
Eritrociti 4.49 x10^6/uL
Hb 12.6
Ematocrito 38.4%
Piastrine 160000
Neutrofili (%) 32.4
Linfociti (%) 57.6
Monociti (%) 8.3
Eosinofili (%) 1.1
Basofili(%) 0.6
Neutrofili assoluti 0.83
Linfociti assoluti 1.47
Monociti assoluti 0.21
Eosinofili assoluti 0.03
Basofili assoluti 0.02

Dopo 2 mesi ho eseguito nuovamente l'emocromo per verificare la neutropenia:
Leucociti 2.37 x10^3/mcl
Eritrociti 4.38
Hb 11.6
Ematocrito 36.5
Piastrine 205000
Neutrofili (%) 34.5
Linfociti (%) 53.9
Monociti (%) 9.5
Eosinofili (%) 1.4
Basofili(%) 0.7
Neutrofili assoluti 0.82
Linfociti assoluti 1.28
Monociti assoluti 0.22
Eosinofili assoluti 0.03
Basofili assoluti 0.02

Le ultime analisi, precedenti a queste, le avevo fatte nel novembre 2017:

Leucociti 3.78 x10^3/mcl
Eritrociti 4.75
Hb 13.8
Ematocrito 41.4
Piastrine 166000
Neutrofili (%) 45.7
Linfociti (%) 45.6
Monociti (%) 6.6
Eosinofili (%) 0.6
Basofili(%) 1.4
Neutrofili assoluti 1.73
Linfociti assoluti 1.72
Monociti assoluti 0.25
Eosinofili assoluti 0.02
Basofili assoluti 0.05


Volevo avere un consulto nell'attesa di eseguire la visita ematologica, per capire le possibili cause di questa neutropenia.

Ringrazio anticipatamente quanti risponderanno
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Franco

28% attività
20% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
TRAPANI (TP)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, le confermo che debba fare un visita ematologica. Le cause della neutropenia sono molte, spesso transitorie. Bisogna escludere infezioni da esempio virali, infiammazioni in corso, assunzione di farmaci che possano causare questa riduzione dei neutrofili. A volte anche le patologie autoimmuni possono dare neutropenia, Inoltre noto una lieve riduzione anche dell'emoglobina. Purtroppo non è possibile risolvere in questa sede il problema nè aggiungere qualcosa di più specifico. Si rivolga al suo ematologo di fiducia.
Spero di essere stato di aiuto.
Un saluto
Dr. Giovanni Franco - Ematologo
www.dottorfrancoematologo.it
www.facebook.com/ematologopalermo