Utente 340XXX
Buongiorno Gentili Dottori,

Chiedo il vostro parere specialistico riguardo alla mia situazione attuale.
Premessa: da un anno e mezzo quasi assumo cipralex 10mg die per ansia e DOC.
Ho perso 10 kg da inizio terapia.
Per il resto mai avuto problemi di altro tipo con il farmaco.

Nell'ultimo mese sono sorti una serie di sintomi che prima non avevo mai avuto e, dato che mi stanno preoccupando molto, riporto qui sotto:

Sudorazione profusa,maggiore nel lato dx. Presente soprattutto di giorno, di notte molto meno.

Linfonodo collo ingrossato lato dx. Consistenza gommosa dura, diametro a occhio siamo sul cm, non avverto aumento di volume nelle ultime settimane.

Disturbi intestinali (a volte urgenza di andare di corpo), alle volte leggera pesantezza stomaco.
Minzione frequente.
Bruciore e dolore irradiato petto lato dx e bruciore ascelle dx e sx come se fossero calde.
Spossatezza.
Sensazione di malessere, tipo febbre ma senza aumento temperatura corporea.
Tosse fastidiosa e secca perlopiù.
Dolori retro addominali, basso ventre e inguine.
Dolore collo testa, spalle dx.

Prurito apparso occasionalmente da quando, due giorni fa, mi è stato detto che fa parte dei sintomi del linfoma.
Ovviamente la mia paura è di avere qualche patologia tumorale.

L'altro ieri il mio medico mi ha liquidato dicendo semplicemente di tornare se il linfonodo (che a suo dire sembrerebbe reattivo) fosse aumentato di dimensioni, cosa non avvenuta da quando lho rilevato per la prima volta circa 2/3 settimane fa.

Ma io sono in ansia costante e vorrei capire se il mio corredo sintomatico possa essere attribuibile a linfoma o patologie gravi.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Franco

28% attività
16% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
TRAPANI (TP)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
Buonasera se vuole stare più tranquillo le consiglio di fare un'ecografia per vedere se il linfonodo ha caratteristiche reattive e farla visionare poi al suo curante, eventualmente poi ripetibile a distanza di tempo per valutare eventuali variazioni. Stia più tranquillo e segue le indicazioni del suo curante.
Spero di averla aiutata.
Un saluto
Dr. Giovanni Franco - Ematologo
www.dottorfrancoematologo.it
www.facebook.com/ematologopalermo

[#2] dopo  
Utente 340XXX

Gentile Dottore,
Ho prenotato una ecografia ma prima del 28 Maggio non c'era proprio posto.
Quindi non per essere polemico ma farei in tempo a rimanerci se avessi un linfoma.

D'altro canto non capisco proprio, di notte sudo pochissimo, molto più di giorno e molto di più dalla ascella dx.
E tipo ogni tanto mi capita un prurito ma ad esempio sul ginocchio stamane o in un altra sede, poi però dopo qualche minuto scompare. Ho dolore lombare ma penso sia dovuto al fatto che sono tutto il giorno in piedi per lavoro.

In questo mese non sembra essersi comunque allargato sostanzialmente il linfonodo.