Utente
gentile dott. domani ho una visita ematologica in che cosa consiste? il tutto è nato da un formicolio alla mano (si pensava a tunnel carpale) e poi con risonanza magnetica si è visto che ho una vena più piccola a dx in testa piuttosto che a sx. per la precisione l'esito riporta: lo studio del circolo venoso evidenzia una franca assimetria degli scarichi venosi per una notevole prevalenza sul versante di sx dove sono assai ampi sia il seno traverso sia la giugulare; a dx è completamente assente il primo tratto del seno traverso, che presenta un calibro assai sottile e si mantiene tale ache nel tratto più distale...
visto questo esito la mia neurologa mi ha fatto esami della coagulazione più specifici e ho fibrinogeno a 423, proteina s 44.7, proteina s free 55.7 APC-R 0.63 in più ho il fattore V leiden_protombina-MTHFR presenti come mutazione allo stato eterozigote. io sono in cura anche con il practil 21 ma ora mi hanno detto di sospendere il tutto. secondio lei cosa comportano questi valori così e le 3 mutazioni presenti?
la ringrazio e le auguro una buona serata

[#1]  
Dr. Giuseppe Curciarello

24% attività
0% attualità
0% socialità
BAGNO A RIPOLI (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2005
Mi sembra più corretto, visto che domani ha una visita ematologica, riferirsi all'ematologo che la visiterà.
Le consulenze virtuali hanno dei limiti importanti e, quando possibile, è bene eseguire vere visite con interlocuzione diretta che è il cardine della "cura medica".
Auguri
dott. Giuseppe Curciarello