Utente 123XXX
Caro dottore Ho mia moglie che da una annetto circa ha dei problemi di ansia, mancanza del respiro e ora come non mai soffre di claustrofobia, siamo andati dal medico curante il quale e ci ha consigliato una prima ecografia alla gola.
E il referto è stato il seguente:

Simmertia dei lobi.Ecostruttura disomogenea, nodulare.Nodulo ipoecogeo del lobo Dx. di 7mm , e del lobo Sx. di 10mm.Utile completamento con dosaggi ormonali; questo circa un anno fà.

Poi il 26/07/2010 siamo andati in ospedale dall'endocrinologo che gli ha fatto fare una ecografia tiroidea e paratiroidea, per controllare meglio e il referto è stato il seguente:
Diametro lobo Dx 15mm, diametro lobo Sx. 15mm, descrizione: Ghiandola in sede anatomica di volume conservato e regolare distribuzione della vascolarizzazione.Ecotessitura finemente disomogenea del tipo micronodulare con tendenza all'ipocogenicità diffus.Trachea in asse.

Caro dottore dopo questa ecografia non essendo contento il dottore gli ha prescritto Un eco colr doppler tiroide e il risultato è stato quasto:

L'esame color doppler con analisi flussimetrica della tiroide: non evidenzia evidenti disturbi flussimetrici all'analisi spettrale color-doppler. Presenza di segnale colore con echi distribuiti in maniera armonica a destra(Patter I).A sinistra si apprezza accentuazione del segnale-colore come da tireopati iperfunzionale(Pattern II).
L'endocrinologo non gli ha dato nessuna cura, pastiglie o quant'altro e mia moglie soffre ancora di quasti problemi e la situazione anzi è peggiorata, la notte non riesce a dormire e a volte si soffoca nel sonno.
Ora ha fatto degli esami del sangue e oggi sono andato a ritirarli e i tisultati sono altissimi:
F-T3 2.47
F-T4 1.12
TSH 1.41
AB ANTI-TIREOGLOBULINA 213.10
TIREOGLOBURINA 5.20
AB ANTI-TIREOPEROSSIDASI 359.70

Caro dottore sono molto peroccupato, a chi ci dobbiamo rivolgere, è una cosa grave?Ha bisogno di essere operata o c'è una cura? Sarei molto lieto se lei potesse dare una risposta a quasti nostri dobbie e preoccupazioni, sà il vivo al sud e a dire il vero qui nessuno ci ha saputo indirizzare!
La ringrazio anticipatamente!

[#1]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2004
La tiroide funziona regolarmente, cosi' come' evidenziato dai valori normali del TSH e dell'FT4 in particolare.
Sarebbe quindi da escludere una relazione tra i sintomi riferiti da Sua moglie e la problematica tiroidea.
Tuttavia la positivita' degli anticorpi, in particolare gli AbTPO, e il quadro ecografico, lasciano supporre che vi sia una tiroidite autoimmune, meritevole di un periodico controllo, soprattutto funzionale.
Appare peraltro condivisibile che il collega endocrinologo, non abbia prescritto alcuna terapia.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino