Utente 633XXX
Gentili dottori da circa 10 anni faccio controlli pediodi per un fibroadenoma al seno che per fortuna è rimasto immutato.Ho 31 anni.All'ultimo controllo l'ecografo poichè ho partorito 10 mesi fa ha voluto controllarmi anche la tiroide ed ha riscontrato un nodulo di 5 mm ipoecogeno solido a margini regolari al Cd con vascolarizzazione intranodale di media entità, ho effettuato anche gli esami del sangue della tiroide tutti perfettamente nella norma, mi ha detto di ripetere l'ecografia tra un paio di mesi. Mi sono un pò preoccupata nello scoprire questo nodulo. Ci tengo a precisare che allatto ancora il mio bambino che ha 10 mesi. L'ultima ecografia alla tiroide l'ho effettuata nel 2009 e non c'er niente. Gentili dottori sono un pò angosciata, Loro cosa mi consigliano?Come devo procedere?Grazie

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Un esame ecografico andrebbe valutato prendendo visione diretta delle immagini, tuttavia le minime dimensioni della nodularita', e i margini regolari, sembrano supportare il consiglio collega di ripetere l'esame tra qualche mese, prima di decidere su una eventuale integrazione diagnostica.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#2] dopo  
Utente 633XXX

gentilissimo dottore a distanza di poco più di 7 mesi ho effettuato una nuova ecografia con questo responso: esame più o meno invariato, mi spiego meglio io...
Il nodulo ipoecogeno di 5 mm è diventato di 5,5 mm, quello misto sempre di 5 mm è diventato di 6,5 mm l'ecografo mi ha detto che è più liquido di prima e secondo lui sta assumendo le caratteristiche di una cisti. Qualche mese fa ho effettuato gli esami ematici della tiroide e i valori erano tutti nella norma. Lei cosa mi suggerisce? Cosa è meglio fare?Sono un pò preoccupata per la crescita di questi noduli...La ringraziomoltissimo per il tempo che vorrà dedicarmi e La saluto con stima

[#3] dopo  
Utente 633XXX

gentile dottore all'ultimo controllo effettuato ieri le dimensioni dei noduli risultano: quello ipoecogeno da 5 è diventato 7 mm quello misto da 6,5 è diventato 7 mm, cosa è bene fare? continuo con i controlli ogni 6 mesi, è necessario l'agoaspirato? mi rivolgo a uno specialista? un nuova gravidanza potrebbe causarmi problemi? La prego di rispondermi questa situazione mi mette un po' d'ansia, molte grazie per il tempo che vorrà dedicarmi

[#4] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
La valutazione specialistica dell'endocrinologo sarebbe opportuna, anche e soprattutto per prendere visione diretta delle immagini ecografiche, per poi decidere su un eventuale agoaspirato.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#5] dopo  
Utente 633XXX

grazie 1000 dottore per la celerità della risposta

[#6] dopo  
Utente 633XXX

gentilissimi dottori ho fatto l'eco di controllo dopo 6 mesi ( ho assunto iotiren per 4 mesi) e ilnodulo ipoecogeno da 7 mm è passato a 6 mm; quello misto è diventato ench'esso ipoecogeno con struttura omogenea e da 7 mm è diventato 6,5 mm, l'ecografo mi ha detto che il fatto che la componente liquida si sia assorbita è un segnale positivo, Lei cosa mi consiglia? grazie per la disponibilità Le auguro buon lavoro e La saluto cordialmente