Utente 116XXX
Da circa 6 mesi ho scoperto una neoformazione al collo di diametro 1.7 cm circa, paramediana, dura al tatto. L'agobiopsia ha rilevato materiale colloide e tireociti classificandolo Tir2, la tireoglobulina sul liquido di lavaggio è risulatata sovrapponibile a quella plasmatica (12 ng/ml). La scintigrafia non rileva affatto questa neoformazione. Preciso che soffro di gozzo nodulare da circa 20 anni e che faccio controlli annuali, che non hanno mai rilevato anomalie, assumo levotiroxina. Il mio medico propende per la rimozione della formazione e dell'intera tiroide. C'è qualche esame aggiuntivo a quelli eseguiti che possa meglio chiarire la natura di questa formazione e/o dare chiara indicazione all'intervento? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Michele Malerba

24% attività
0% attualità
12% socialità
TERMOLI (CB)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, sono d'accordo con il suo medico per la l'asportazione della formazione e dell'intera ghiandola tiroidea.
Del resto sono 20 anni che è portatrice di un gozzo nodulare con assunzione di levotiroxina senza ottenere risultati evidenti , ma al contrario è comparsa una neoformazione di origine tiroidea diagnosticata con l'agoaspirato.
A questo punto l'indicazione chirurgica è appropriata e giusta , ed inoltre l'esame istologico successivo del pezzo chirurgico asportato definirà l'esatta natura della lesione.
Disponibile si inviano distinti saluti.
Dr. Michele Malerba

[#2] dopo  
Utente 116XXX

Grazie per la sua gentile consulenza.
Diciamo che, pur avendo ascoltato dal mio medico esattamente quanto da lei scritto, ho bisogno di una "spintarella" per decidermi all'intervento, ecco perchè chiedevo se qualche esame non ancora eseguito (PET... RM?) potesse aiutarmi in tal senso.

[#3] dopo  
Dr. Michele Malerba

24% attività
0% attualità
12% socialità
TERMOLI (CB)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2014
Per il suo problema , sia la PET che la RM sono indagini inutili e dispendiosi non apportando nulla di nuovo e di più riguardo l'indicazione e la tattica chirurgica.
Dr. Michele Malerba

[#4] dopo  
Utente 116XXX

La ringrazio per la celerità e l'esaustività della Sua risposta.
Provvederò a contattare il mio medico per programmare l'intervento.