Utente 330XXX
salve dottori spero in una risposta, sono affetta da gozzo multinodulare ultimamente peggiorato infatti andro a fare gli esami, mi da fastidio il nodulo vistoso a occhio nudo, a volte avverto i sintomi dell ipertiroidismo, quindi immaginavo sia un gozzo tossico, le mie domande sono, dato la grandezza del nodulo, si procedera con la chirurgia o esistono altre alternative per farlo sgonfiare? poi il mare se avessi l ipertiroidismo sarebbe tassativamente da evitare o non ha conseguenze? sono invitata per una vacanza al mare e ho paura, sono preoccupata vi prego di chiarire i miei dubbi

[#1]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Per una valutazione piu' esaustiva, sarebbe necessario conoscere almeno i parametri di funzionalita' tiroidea e un esame ecografico recenti.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#2] dopo  
Utente 330XXX

grazie per la risposta, sono un po nel panico, senza dubbi andro a fare esami e ecografia,ma secondo lei essendo il nodulo grande e cominciando a darmi fastidio, il rimedio dovra'essere per forza di cose l'intervento o potrei evitarloin qualche modo? esiste un modo per sgonfiarlo senza ricorrere alla chirurgia che mi terrorizza? un altra domanda scusi se la bombardo ma e importante per me avere piu parere di esperti, lo iodo...mi preuccupa parecchio..io mangio tutto tranne il pesce, dovrei forse cambiare alimentazione facendo attenzione a qualche alimento particolare?poi pultroppo sono stata invitata in un luogo dove ce il mare e non potendo rifiutare rischio qualcosa di grave?grazie e spero in una risposta perche davvero non dormo piu in attesa di fare gli esami spe ifici