Utente 364XXX
Buongiorno a tutti, vi contatto per spiegarvi la mia storia; la scorsa settimana sono stato sottoposto a intervento paratiroideo, mi hanno esportato una ghiandola, esattamente quella in basso a dx, dopo operazione il Pth é sceso a 18,mentre il calcio ionizzato a 1,11. Lunedì non sono stato bene ho avuto crampi in tutto il corpo e una sorta di nervosismo generale, così che mi sono recato al. Pronto, dove mi hanno controllato il calcio è il Pth, i risultati sono, il primo 10,7 mentre Pth 44.
Quello che mi preoccupa e che prima dell'operazione i valori del calcio erano 10, 3 (a volte salivano a 11) mentre il Pth é sempre stato 50 o 55.
Cosa potrebbe essere? Ci potrebbe essere un altro Adenoma?

[#1] dopo  
Dr. Domenico Canale

20% attività
0% attualità
0% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2011
Scusi allora perchè si è sottoposto all'intervento ? C'era calcolosi, osteoporosi o altro ? E' stata effettuata un'attenta valutazione pre: calcio ionizzato, scintigrafia, comorbidità ? Poi non c'è stata la riduzione del calcio che segue di solito ad un intervento di paratiroidectomia, causa hungry bone (osso affamato di calcio), il che fa dubitare che ci fosse una vera ipercalcemia datante da tanto. Poi non segnala la Vit. D che in questi casi è fondamentale. E la funzione renale
Dr. Domenico Canale

[#2] dopo  
Utente 364XXX

Grazie mille per la risposta, come prima cosa il calcio é sempre stato alto negli ultimi 4 anni (almeno), la vitamina D era 19, perché sono stato operato? Perché avevo sempre nausea, stanchezza oltre confusione mentale.