Utente 416XXX
Buona sera, sono un uomo di 52 anni, peso 68 kg, altezza 1,70 m. affetto da Morbo di Conn, con iperplasia bilaterale. Controllo la pressione e la potassiemia con 50 mg di Spirolang al giorno. Ora devo fare una cura con Deltacortene di una decina di giorni per una lombo sciatalgia acuta. Sia il mio medico di base che il medico che mi ha visitato al pronto soccorso erano incerti sulla dose di Deltacortene da prescrivermi in quanto gli ho visti non sicuri a riguardo, proprio in relazione al fatto che ho il Morbo di Conn. Tenendo conto che due anni fa ho fatto una cura con 5 mg al giorno di Deltacortene per 7 settimane con graduale riduzione nei successivi due mesi e che non ci sono stati problemi, volevo chiedere se secondo voi è sicura per me una dose di attacco di 4/5 giorni con 10/15 mg al giorno e in seguito a scalare in una settimana.
Vi ringrazio e saluto cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2004
Se strettamente necessaria, potrebbe essere presa in considerazione la terapia cortisonica, ma non prima di aver concordato tutto col Suo endocrinologo, e messo in programma uno stretto monitoraggio di alcuni parametri fondamentali, come la pressione arteriosa e il dosaggio di elettroliti e glicemia.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#2] dopo  
Utente 416XXX

La ringrazio per la cortese e veloce risposta.
Finora ho controllato soltanto la pressione, rimasta nella norma.
Cordiali saluti.