Utente 330XXX
salve dottori, sono stata operata circa 15 giorni fa tireodctomia totale,intervento riuscito bene,tutto regolare e da subito ho iniziato eutirox 125 inizialmente mezza compressa poi una intera,ad oggi ho sintomi dell ipertiroidismo,sono nervosa senza motivo,ho molta fame pur mangiando a sazieta,a volte palpitazioni,non so se la mia sia una crisi da stress o deriva da un dosaggio alto,perso 65 kg,secondo il parere dell endocrinologo dovrei attendere un mese prima di ripetere gli esami del sanngue e correggere un eventuale dosaggio alto,ma io mi chiedo e possibile che in cosi poco tempo io manifesti i sintomi dell iper?e corretto attendere un paio di settimane prima di diminuire il dosaggio?se continuo a stare male cosa potrei fare?grazie per le risposte

[#1] dopo  
Dr. Federico Baldi

20% attività
8% attualità
0% socialità
NOVARA (NO)
VERCELLI (VC)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
Gentile Signora,
in genere nei Pazienti che seguo personalmente subito dopo un intervento di tiroidectomia totale assegno, come terapia sostitutiva, una posologia iniziale di 75 mcg/die di l-Tirorina ricontrollando i livelli di FT4/FT3/TSH dopo circa un mese per procedere ad eventuali adeguamenti del dosaggio; infatti il dosaggio giusto va trovato con graduali aggiustamenti terapeutici. La sintomatologia da Lei riferita potrebbe dipendere anche da sovradosaggio della l-Tiroxina 125 mcg/die, per saperlo con certezza è sufficiente effettuare già nei prossimi giorni il dosaggio di FT4/FT3 e TSH. Cordiali Saluti.
Dottor Federico Baldi
Primario Endocrinologo
Dr. Federico Baldi
Primario Endocrinologia e Diabetologia

[#2] dopo  
Utente 330XXX

Salve dottore le scrivo in quanto ho effettuato gli esami
Ft3 2,80
Tsh 0,09
Non mi è stato prescritto ft4 e mi sono limitata a fare questi due, l endocrinologo che mi ha in cura dice che sono in sovradosaggio infatti non prendo più 125 ma 100di eutirox tutti i giorni fino ai prossimi esami, lei in base al suo parere,cosa ne pensa?
Un altra cosa che mi crea preoccupazione è il fatto che nella esame istologico nonostante fosse un adenoidi follicolare, hanno trovato un focolaio di metaplasia ossea presente nel lobo destro, la mia endocrinologa mi ha parlato della radio iodio, lei cosa dice, e necessario farla? Grazie in anticipo

[#3] dopo  
Dr. Federico Baldi

20% attività
8% attualità
0% socialità
NOVARA (NO)
VERCELLI (VC)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
Più che di metaplasia ossea penso che si tratti di metaplasia ossifila, peraltro per dirLe se sia necessaria o meno una terapia con radioiodio (da riservarsi a casi accertati di neoplasia tiroidea) è indispensabile prendere visione dell'esame istologico in quanto la terapia è da effettuarsi solo nei casi di adenocarcinoma tiroideo.
Il TSH è inibito dalla terapia che lei sta assumendo ma per esprimere un giudizio è indispensabile il dosaggio dello FT4, inoltre la terapia va decisa anche in base al risultato dell'eame istologico e della ecografia post-intervento.
Dottor Federico Baldi
Primario Endocrinologo
Dr. Federico Baldi
Primario Endocrinologia e Diabetologia