Utente
Salve a tutti gli specialisti che mi risponderanno! Sono un ragazzo di 25 anni prima di iniziare a raccontare il mio problema devo premettere che questi disturbi che percepisco da ormai quasi 20 giorni si sono presentati dopo un forte periodo di stress dovuto a problemi personali e dopo un periodo di tachicardia che si è concluso all'inizio appunto di questi sintomi! Da circa metà luglio dopo qualche giorno di tachicardia ho iniziato ad avvertire una strana sensazione in testa come se fosse vuota e leggera, inoltre si è aggiunta una sensazione di smarrimento e di estraniamento dal mondo circostante! Avvertivo ed a volte ancora avverto come se non fossi mai stato in un luogo già conosciuto come ad esempio la mia casa! A volte mi capita anche di notte di svegliarmi e di non capire bene dove mi trovo. A questa brutta sensazione nei giorni seguenti si è aggiunta una strana sensazione di lingua come se tornasse indietro con relativa bocca secca. Inoltre quando cammino a volte durante la giornata avverto come un senso di sbandamento soltanto che se devo ad esempio andare in bici ci vado tranquillamente. Ho anche difficoltà a concentrarmi ed a volte sento un battito nella testa! Dopo tutti questi sintomi intorno il 20 luglio mi sono deciso di andare al pronto soccorso dove mi hanno effettuato una TAC con il seguente referto: Sistema ventricolare in asse, solchi corticali normoampliati, non aree di alterata densità del parenchima celebrale, tortuosità di decorso della basilare che impronta in modo lieve il bulbo dal lato sn. Alla luce di questo referto devo preoccuparmi riguardo un eventuale neoplasia celebrale? o anche altre malattie quali SM? In questi giorni sto davvero male e sto cercando di capire quale malattia potrei avere ma non riesco davvero a capire! Devo aggiungere che avverto anche a volte specialmente quando guido la macchina un senso di orecchie tappate che mi danno davvero molto fastidio! Insomma sono davvero tanti sintomi che non mi stanno facendo capire nulla! Vorrei da voi un parere riguardo questa mia situazione o quanto meno un consiglio perché sto passando davvero un brutto periodo! Sono da sempre stato una persona ipocondriaca ma non so se l'ansia può far arrivare questi sintomi in modo così continuo. Grazie davvero a chi mi risponderà!

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

alla TC non è stata rilevata alcuna neolplasia per cui può tranquillizzarsi.
Curiosa sembra la Sua affermazione <<sto cercando di capire quale malattia potrei avere ma non riesco davvero a capire >>, non è Lei che deve capire ma i medici che sono deputati alla diagnosi e alla terapia.
Detto questo, la sintomatologia sembrerebbe di tipo ansioso, sempre con i famosi limiti del consulto a distanza, ma prima di arrivare a questa conclusione effettui una visita neurologica per avere una valutazione diretta.
Sarà poi il collega a dirle come procedere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo Dott.Ferraloro
La ringrazio per la sua veloce risposta! La aspettavo e speravo mi rispondesse lei. Riguardo ma visita neurologica dopo aver fatto la TC al pronto soccorso sono stato sottoposto ad una visita da parte di un neurologo che mi ha fatto eseguire alcune manovre come ad esempio toccare il naso ad occhi chiusi e alzare le braccia ed aprire le mani inoltre mi ha puntato una luce negli occhi e mi ha fatto digrignare la bocca. Sul referto ha scritto obiettività neurologica nella norma, assenza di nistagmo. Da questo secondo lei è necessaria una ulteriore visita neurologica? Il neurologo dell'Ospedale da questa visita si sarebbe potuto accorgere di patologie ben più serie? Grazie mille.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sì, è sufficiente la visita neurologica che ha fatto al P.S.

Il collega cosa Le ha detto? Come ha spiegato la Sua sintomatologia?
L'orientamento diagnostico?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Il neurologo del PS dopo la visita ha ritenuto fosse lo stress e l'ansia la causa di queste manifestazioni. La dottoressa invece del PS mi ha consigliato di fare delle analisi per quanto riguarda la tiroide, effettivamente leggendo su internet mi sono reso conto che alcuni dei miei sintomi possono essere ricollegati alla tiroide. Lei cosa mi consiglia? Inoltre vorrei chiederle se la tortuosità della basilare è una cosa pericolosa e se può portare questi miei sintomi. Grazie ancora!

[#5] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore! Le chiedo perdono se aggiungo una nuova nota ma da domenica avverto un nuovo sintomo e adesso mi sono fissato di avere la sclerosi multipla! in pratica non so come ma sento come una sorta di debolezza nelle gambe e nelle braccia soltanto che se de ad esempio devo fare qualcosa la faccio nel senso che stasera sono andato in bici anche facendo molti km avvertendo comunque questa sensazione ma se senza sentire il bisogno di fermarmi. Ieri tra l'altro credevo di avere un crampo alle dita delle mani ma in realtà era una mia sensazione perchè in realtà le due dita non erano attaccate. Secondo lei questi sono sintomi da sclerosi multipla? So che l'esame più sicuro per la SM è la risonanza ma dalla TC eventualmente non si sarebbe visto assolutamente nulla? O anche dalla visita il neurologo si sarebbe potuto accorgere di qualcosa? La ringrazio per la comprensione!

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'origine ansiosa che ha avanzato il collega è possibile ma faccia pure i dosaggi ormonali relativi alla funzionalità tiroidea come consigliato.

SM? Non mi sembrano sintomi tipici di esordio e poi il neurologo avrebbe riscontrato qualche anomalia durante la visita.
La TC spesso può essere indicativa per malattie demielinizzanti anche se l'esame principe resta la RM.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente
La ringrazio veramente per la sua consulenza! Farò i dosaggi ormonali e la terrò informato sugli esiti! Le auguro una buona serata!

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona giornata a Lei.
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore le scrivo nuovamente per avere da lei una qualche indicazione riguardo la mia evoluzione! Purtroppo essendo nel mese di agosto il tutto va un po' a rilento e ho parlato con il sostituto del mio medico di base che mi ha soltanto prescritto su mia richiesta le analisi per la tiroide. Riguardo agli altri miei sintomi ha ritenuto non fosse necessaria una nuova visita neurologica data quella al PS a metà luglio e tanto meno una RM. La mia sintomatologia però continua insistente e le chiedo se pur sempre con i limiti a distanza se può essere anche un minima parte riconducibile ad una SM o comunque ad una grave malattia neurologica. Nell'ultima settimana il nuovo sintomo che si è presentato è una sorta di Pesantezza / dolore alle gambe entrambe che non è continuo, ovvero quando non ho quel sintomo immediatamente se ne presenta uno diverso come ad esempio la sensazione di testa vuota o leggera o ancora se va via quello inizia una sensazione di stordimento. Non capisco perché questi sintomi non si presentano mai insieme ma tutti singolarmente... Capita a volte che ho difficoltà a concencentrarmi... Devo però dire che se devo fare una qualsiasi attività fisica la faccio. Non so veramente più a cosa pensare! Ah dimenticavo anche che avverto anche un fastidio con alcuni suoni forti ad esempio se avverto dei suoni forti inizia la sensazione di testa vuota e sento come una sorta di ronzio. Sabato stavo guardando una partita allo stadio ed è stato molto fastidiosa la sensazione di testa vuota e addirittura credevo mi si stesse spostando la bocca perché sentivo tirare all'interno della bocca all'altezza della mascella... In tutto questo mi capita di avere episodi di diarrea... Dottore mi dica lei... Sono pazzo oppure questi sintomi sono evocativi di brutte malattie tra cui la SM di cui mi sono praticamente convinto di essere affetto! Grazie per la comprensione.

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la sintomatologia sembrerebbe di tipo ansioso, anche in base all'esito negativo della visita neurologica.
È partito da un tumore al cervello ed è arrivato alla SM?
Un bel passo in avanti.....

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro