Utente 141XXX
Buongiorno a tutti.
Vi scrivo per "interposta persona".
Ho una carissima amica che circa due anni fa ha eseguito un intervento di Tiroidectomia e relative "cure radioattive"
L'operazione e la cura hanno avuto esiti positivi.
Ogni mattina prende il farmaco salvavita (125mg.)

Premessa:
Ho notato spesso sbalzi di umore, stanchezza accentuata di sera (prende sonno molto presto), di notte spesso è in dormiveglia o non dorme, e spesso si alza molto prima del dovuto.
E' anche capitato di avere piccole..crisi di panico e agitazione.
Ha spesso la pressione alta; fuma parecchio (circa 15/20 sigarette al giorno.), mangia molto poco (paura di ingrassare), e capita anche che vomiti quasi all'improvviso.
Inoltre tende ad avere gli occhi un pò gonfi.

La mia domanda è la seguente: Si può vivere normalmente anche senza Tiroide prendendo il giusto farmaco e alla giusta dose?
Quali sono le Reali prospettive di vita rispetto a chi ha la tiroide?
Il fatto che si ingrossano gli occhi è collegato alla mancanza della Tiroide? O al farmaco che sta assumendo? Oppure anche al fatto che fuma?
Tutte le cose che ho elencato dipendono da Questo?
Si può svolgere attività fisica e se si quanto/come?
Vi ringrazio da subito
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2004
Certo che si puo' vivere normalmente senza tiroide e con la relativa terapia sostitutiva.
Non e' pero' possibile, rispondere alla Sua domanda, senza conoscere esattamente la terapia assunta, specificando la tipologia di formulazione e il dosaggio, nonche' i relativi ultimi parametri ormonali.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino