Utente 433XXX
Buonasera, sono una ragazza di 26 anni. Qualche mese fa ho sofferto di disturbi del ciclo mestruale (ritardi e poi completa assenza per 5-6mesi). Inizialmente ho accreditato questi problemi al periodo di forte stress ma alle analisi la prolattina è risultata di 80 ng/ml ( LH, FSH, testosterone, TSH, estradiolo e insulina nella norma). Il mio medico curante allora mi ha fatto eseguire le fluttuazione della PRL con risultati di 97, 75, 80ng/ml rispettivamente ai tempi basale, +15 e +30 minuti.
Il mio medico convinto della presenza di un prolattinoma mi ha prescritto la RM-ipofisi che invece ha dimostrato un'iperplasia ipofisaria ma nessun adenoma.
Le domande che volevo fare sono 2:
1) ci sono esenzioni per questa patologia? Il mio medico crede che non ci siano speranze ma devo monitorare spesso la prolattina (tra dosaggi e RM ho già speso centinaia di euro) e la terapia è con dostinex 1/2 pasticca da 0.5mg a giorni alterni

2) su questa iperplasia ipofisaria ho trovato poche informazioni: perché viene? Stress? Qual è la sua incidenza? Potrebbe precedere un adenoma o un carcinoma?

Grazie, spero di ricevere presto risposte.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Isnardo Ferrari

20% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
Lei ha una iperprolattinemia idiopatica, cioè senza evidenza radiologica di adenoma ipofisario. Non si preoccupi per il reperto radiologico di iperplasia ipofisaria. La terapia con Dostinex è certamente da approvare dato che è presente amenorrea od oligoamenorrea, la dose può anche essere minore in un caso come il suo, andrà monitorata ricontrollando la Prolattina dopo circa 6 settimane e protratta a lungo a meno che compaia una gravidanza; il ciclo dovrebbe ricomparire entro un paio di mesi
Cordialmente
Dr. carloisnardo ferrari