Utente cancellato
Buongiorno dottori,

Avrei una spemplice domanda da porre:

Nel caso volessi controllare la funzionalità della tiroide, quali valori devono essere rilevati tramite l'esame del sangue?

Nello specifico, per attestare la presenza di una disfunzione (quale che sia, ad esempio ipertiroidismo ecc.) è sufficiente rilevare i valori del THS oppure occorre anche rilevare i valori FT4 e FT3?

Veda, il fatto è che presento i seguenti sintomi: sottopeso, insonnia, episodi di iperattività (ovvero eccessiva "agitazione"), sicchè ritengo opportuno controllare il funzionamento della tiroide per verificare la presenza o meno di anomalie.

Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Francesco Ciociola

28% attività
0% attualità
12% socialità
ISOLA DI CAPO RIZZUTO (KR)
MILANO (MI)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
per la valutazione iniziale della tiroide può dosare il TSH e FT4, anche se molte regioni hanno codificato con i laboratori il "TSH reflex" cioè il dosaggio del TSH rimborsato ad un prezzo un po' più alto perché se risultasse alterato, il laboratorio doserebbe in automatico e senza ulteriori costi FT4 ed FT3.
Con i risultati sarà opportuno parlarne con il medico al fine di dare la giusta interpretazione nel contesto generale.
Cordiali saluti
Dr. francesco ciociola

[#2] dopo  
418295

dal 2018
D'accordo , grazie dottore, dunque richiederò l'esame per TSH e FT4

Cordiali saluti