Utente 244XXX
Buongiorno.
In Gravidanza, grazie al Suo Ginecologo che le ha prescritto l'esame, mia moglie ha riscontrato un valore TSH pari a 5,5. Ha iniziato immediatamente terapia con Eutirox ed il valore TSH si è normalizzato.

A 7 mesi dalla data del parto, ha nuovamente eseguito gli esami del sangue che hanno riscontrato un livello di TSH pari a 191. Ci siamo recati da un Endocrinologo che ci ha indicato una terapia con Tiche 50 + Tiche 25, entrambi da assumere 1 volta al giorno, immediatamente post allattamento, onde minimizzare l'assorbimento del farmaco da parte del bambino.

A distanza di 2 mesi, ha ripetuto gli esami del sangue che hanno rilevato i seguenti valori:
- vitamina D totale: 19,6 ng/ml
- anticorpi anti tiroidei - anti tireoglobulina: 351,4 UL/ml
- anticorpi anti tiroidei . anti perossidasi: > 2000 UL/ml
- TSH - Tireotropina: 11,23 UL/ml
- Free T4: 0,96 mg/dl

Che succede ?

Il bimbo, attualmente, ha 9 mesi e mia moglie sta continuando ad allattare. La situazione della sua Tiroide, può influire sul normale accrescimento del bambino ?

Ringrazio in anticipo per una eventuale risposta.

Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Il valore del TSH è in netto miglioramento, anche se non ancora ottimale. Da valutare col Suo endocrinologo un eventuale ulteriore aumento del dosaggio della tiroxina.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#2] dopo  
Utente 244XXX

Grazie per la Cortese risposta.
Cosa significano i valori:
- vitamina D totale: 19,6 ng/ml
- anticorpi anti tiroidei - anti tireoglobulina: 351,4 UL/ml
- anticorpi anti tiroidei . anti perossidasi: > 2000 UL/ml
che risultano al di fuori di un range normale ?
La situazione della Tiroide di mia moglie, può influire sul normale accrescimento del bambino ? Ha 9 mesi e mia moglie sta ancora allattando.
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
La positività degli anticorpi indica la presenza di una tiroidite autoimmune, frequente causa di ipotiroidismo. La terapia in questi casi è sostitutiva, ossia si assume l'ormone tiroideo, raggiungendo un dosaggio tale da far rientrare il TSH nel range di normalità. La carenza di Vitamina D, è di frequente riscontro, soprattutto in patologie autoimmuni come la tiroidite. Da valutare una sua opportuna integrazione. Se non ancora eseguito va effettuato anche un esame ecografico. Non vedo problemi per il bambino.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino