Utente 486XXX
Gentili dottori,
scrivo per chiedervi un consulto e vi ringrazio in anticipo per questo servizio prezioso che fornite.
Ho ricevuto oggi i referti e purtroppo fino alla prossima settimana non potrò sentire il mio medico, sono davvero molto spaventata dai risultati e non so bene cosa comportino. Gli S-anti-Tireoglobulina sono 562 (0-115) e gli S-anti-Perossidasi Tiroidea sono 241 (0-34). S-Vitamina D 25-OH 15 (insufficienza 10-30)
Mi sono stati prescritti perchè a gennaio ho avuto forti dolori muscolari e articolari, con orticaria e spossatezza. Dalle prime analisi ero risultata positiva agli ANA (1:320 con pattern granulare) e anche agli ENA (1:320). Ho rifatto le analisi il mese successivo con ENA negativizzati ed ANA 1:120. Ora i dolori articolari sono quasi scomparsi, anche se ogni tanto ritornano, non tutti i giorni. Sto seguendo una dieta a basso contenuto di istamina e l'orticaria si è ridotta moltissimo, in media ho un lieve episodio ogni due giorni. Cosa potrebbe essere secondo voi? Sono davvero terrorizzata, grazie se potrete aiutarmi.

[#1] dopo  
Dr.ssa Paola Mossa

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2015
Buonasera, non si deve preoccupare. dai dati da lei inseriti si tratta di una tiroidite autoimmune, patologia molto diffusa legata ad una errata produzione di anticorpi contro la tiroide da parte del sistema immunitario.Se non L ha già fatto è necessario completare le indagini con il dosaggio dell tsh ft4 ft3 de una ecografia del collo. La tiroidite autoimmune quando funziona bene non necessita di alcuna terapia e merita solo controlli annuali della funzione tiroidea.
Il dato della vit d è abbastanza comune nella popolazione data la scarsa esposizione (in assenza di protezione solare) al sole, si corregge bene con L assunzione orale della vit d .
Spero di essere stata utile
Dr.ssa Paola Mossa

[#2] dopo  
Utente 486XXX

Gentile dottoressa,
la ringrazio moltissimo per la sua risposta. Non solo è stata utile: la sua risposta mi ha tranquillizzata moltissimo. La ringrazio di cuore. Ne approfitto per farle una seconda domanda: ho ancora qualche dolorino muscolare/articolare, solitamente quando si inizia la terapia scompare o è qualcosa con cui devo imparare a convivere?
La ringrazio ancora per la preziosissima disponibilità, e le auguro una piacevole giornata!

[#3] dopo  
Dr.ssa Paola Mossa

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2015
Se la funzione tiroidea è alterata con la terapia e la successiva normalizzazione migliorano. Alcuni sintomi . Lo stesso per la vit d, la sua carenza è stata messa in relazione con sintomi come dolori muscolari; la normalizzazione dei suoi valori con L assunzione della vitamina potrebbe migliorare o far regredire il quadro.
Dr.ssa Paola Mossa

[#4] dopo  
Utente 486XXX

Grazie dott.ssa Mossa!
Saluti

[#5] dopo  
Utente 486XXX

Buongiorno dottoressa,
scrivo per chiedere una nuova consulenza: il TSH è di 2.22, mentre il FT4 è di 1.20 (0.93-1.70) e il FT3 è di 2.97 (2.00-3.85).
Il referto dell'ecografia al collo invece dice: "Presenza da ambo i lati in sede angolo-sottomandibolare e a livello della catena spinale di qualche elemento linfonodale di dimensioni sub-centimetriche di tipo reattivo. Non linfoadenomegalie sospette. Parotidi e ghiandole salivari sottomandibolari nei limiti per dimensioni ed ecostruttura. Tiroide in sede di dimensioni nei limiti con ecostruttura finemente disomogenea per presenza di qualche micro-areola ipoanecogene specie a livello del lobo destro ma non vere e proprie lesioni nodulari con carattere focale".

Io attualmente sto integrando solo con vit. D (25.000 ui al mese).

Continuo però a non sentirmi particolarmente in forma: mi vengono facilmente dolori articolari, non invalidanti e non costanti ma presenti. Faccio più fatica a concentrarmi e perdo più capelli del solito. Orticaria lieve ma presente (dura pochi minuti con arrossamento e prurito). Emocromo, VES e tutti i parametri valutati sono nei range, malattie reumatiche negative. Cosa posso fare? Cosa potrebbe essere? Grazie in anticipo..