Utente 609XXX
In seguito alla presenza di un nodulo alla tiroide ho effettuato i seguenti esami:
Dosaggio ormoni tiroide con esito:
ft3 1,90 valori di riferimento 1,5-4,1
ft4 14,40 valori di riferimento 10,3-24,5
tsh 0,64 valori di riferimento 0,40-4
anticorpi antitireoglobulina <20
anticorpi anti perossidasi 13,5
Ecografia:
Tiroide in sede con dimensioni nei limiti della norma lobo sx 43x16x25 lobo dx 41x12x19
Ecostruttura disomogenea con presenza nel lobo di dx di un nodulo ad ecostruttura mista di 20mm.
Al controllo dall'endocrinologo mi è stato prescritto l'eutirox 50 metà per 10 giorni poi una al giorno per tre mesi alla fine dei quali dovrò effettuare ago aspirato e ripetere i dosaggi ormonali.
Vorrei ora sapere, gentilmente, come mai la prescrizione dell'eutirox vista la normale funzione della tiroide,potrebbe inoltre influenzare il mio metabolismo? e come mai l'indicazione dell'ago aspirato nonostante sia stata tranquillizata sulla natura benigna del nodulo.
Grazie per il tempo che ci dedicate e per il servizio reso.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Scopo della terapia con Eutirox e' tenere bloccata la crescita nodulare e della tiroide.
Personalmente prima di iniziare il trattamento, considerato il valore relativamente basso del TSH, avrei valutato l'opportunita' di una scintigrafia tiroidea. Sull'agoaspirato, considerate le dimensioni, questo va fatto, e non comprendo il motivo di effettuarlo dopo la terapia per tre mesi con Tiroxina.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#2] dopo  
Utente 609XXX

Grazie mille per la risposta Dott. Di Martino.Volevo chiederle alla luce dei suoi suggerimenti:perchè lei ipotizza una scintigrafia? E cosa cambierebbe effettuando a breve un ago aspirato anzichè aspettare i tre mesi indicatimi dall'endocrinologo?
Comunque non avrei problemi nell'anticipare il tutto aggiungendo anche la scintigrafia. Ho letto però che in seguito ad una scintigrafia si rimane "radioattivi" per un pò e visto che ho due bimbi piccoli (quello di nove mesi ancora allattato da me)non saprei come fare. Inoltre le chiedevo come agisce l'uso dell'eutirox sul metabolismo visto che in giro si sente di tutto (fa dimagrire o fa ingrassare come per magia). La ringrazio ancora. Carmela

[#3] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Non capisco perche' attendere tre mesi per eseguire un esame che puo' fare anche ora.
La scintigrafia e' suggerita dal valore del TSH relativamente basso.
E' un esame semplice e col Tc99 non ci sono problemi particolari.
Circa l'influenza dell'Eutirox non puo' essere individuato come causa ne' di aumento ne' di calo ponderale.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#4] dopo  
Utente 609XXX

Scusi ancora dottore, volevo solo chiederle cosa possa indicare un valore di tsh relativamente basso. In ogni caso a giorni prenoterò l'ago aspirato e chiederò informazioni riguardo la scintigrafia. Inoltre la terrò aggiornato appena avrò i risultati di queste indagini. Ancora grazie mille. Carmela.

[#5] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Potrebbe essere espressione di un ipertiroidismo subclinico, per questo potrebbe essere utile la scintigrafia.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#6] dopo  
Utente 609XXX

Gentilissimo Dott. Di Martino, nel frattempo ho effettuato l'agoaspirato ecoguidato con esame citologico del materiale aspirato il risultato è il seguente:
Esame eseguito con metodo Thin. Prep. FNAB relativo a nodulo tiroideo basale destro.
Nagativo per cellule neoplastiche.
Il quadro citologico mostra numerosi tireofagi, colloide, talora liquida e tireociti.
Quadro citologico compatibile con la diagnosi di gozzo nodulare con aspetti cistici.
Le ricordo inoltre che i prossimi dosaggi tiroidei sono previsti per giugno c.a. e che assumo una compressa di eutirox 50 al giorno senza nessun effetto collaterale.
Inoltre volevo chiederle : in seguito all'uso dell'eutirox dovrei aspettarmi una riduzione del nodulo? (è ancora ben palpabile e visibile).
L'eutirox va preso necessariamente a stomaco vuoto? in genere lo assumo durante la colazione visto che per problemi di tempo non posso attendere 20 minuti prima di fare colazione. Grazie mille per il tempo che ci dedicate e scusate il mio essere prolissa.

[#7] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
L'agoaspirato e' buono.
L'Eutirox va preso sempre a digiuno una mezz'ora prima di colazione, per renderne ottimale l'assorbimento.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#8] dopo  
Utente 609XXX

Gentile Dottori, scusi ancora se disturbo.
Ho appena ritirato il risultato delle analisi per il dosaggio degli ormoni troidei, posto i risultati:

ft3: 2.3 pg/ml valori di riferimento 1.5 - 4.1
ft4: 17,40 pmo/l vdr Eutiroidismo:10,3 - 24,5
Ipertiroidismo:15,5 - 77,0
Ipotiroidismo:0 - 12,9

tsh: 0,524 vdr Eutiroidismo:0,40 - 4
Ipertiroidismo:inferiore0,01
Ipotiroidismo:maggiore7,1
tireoglobulina: 12,7ng/ml 0 - 50
a.antitireoglobulina: inferiori a 20
a.anti perossidasi: inferiore a 10.

Volevo gentilmente sapere come va la mia funzione tiroidea, tenendo comunque conto che assumo tutte le mattine una compressa di Eutirox 50. E che almeno a vista il nodulo non sembra essere sostanzialmente regredito.
Grazie.

[#9] dopo  
Dr. Domenico Russo

32% attività
0% attualità
12% socialità
CASORIA (NA)
CAPUA (CE)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
gentile utente,
la terapia con eutirox ha lo scopo di impedire o, più ottimisticamente, ridurre le dimensioni del nodulo. Per far questo è necessaria una terapia TSH soppressiva (il TSH deve risultare nettamente più basso dei valori di riferimento), che si ottiene attraverso la somministrazione del farmaco.
I risultati è difficile valutarli "a vista", soprattutto quando i noduli sono di piccole dimensioni e profondi, è quindi necessario un controllo ecografico.
La invito per questo a rivolgersi al suo endocrinologo di fiducia.
Saluti
Dr. Domenico Russo
endocrinologo

[#10] dopo  
Utente 609XXX

Scusate se ancora sono qui a chiedere....
continuo ad usare eutirox 50 per tenere a bada un nodulo benigno che al controllo ecografico era di circa 1 cm.
Ora chiedo :
viste le analisi il mio tsh rientra nel range di riferimento per una situazione di eutiroidismo, con l'uso dell'eutirox non dovrebbe essere più basso (molto vicino allo zero)???
Lo chiedo perchè non vorrei, con un dosaggio non adeguato, compromettere la normale attività della mia tiroide.
Ancora grazie.

[#11] dopo  
Utente 609XXX

Nessuno mi risponde?????

[#12] dopo  
Dr. Domenico Russo

32% attività
0% attualità
12% socialità
CASORIA (NA)
CAPUA (CE)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
le riconfermo che per essere efficace la terapia deve essere soppressiva e la reinvito a parlarne al suo endocrinologo di fiducia.
Saluti
Dr. Domenico Russo
endocrinologo

[#13] dopo  
Utente 609XXX

A distanza di un po' di tempo ho ripetuto le analisi per la funzione tiroidea per la presenza di un nodulo freddo di circa 1 cm e una scintigrafia tiroidea con presenza di una tiroide verosimilmente Basedowizzata, al momento nn assumo alcun farmaco, l'unica sintomatologia che potrebbe essere riportata ad un ipertiroidismo è la presenza a periodi di tachicardia soprattutto a riposo.

Ecco il risultato delle analisi:
FT3 3,88 pg/ml
FT4 15,6 pmol/l
TSH 0,99 ulU/ml
A. ANTI TIREOGLOBULINA <20,00
A. ANTI PEROSSIDASI < 10.

Vorrei gentilmente un Vostro consulto medico riguardo la mia attuale situazione.
Vi ringrazio in anticipo. CC

[#14] dopo  
Utente 609XXX

...perchè nessuno mi risponde??

[#15] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
I risultati degli esami vanno considerati nei limiti della norma.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino