Utente 161XXX
Salve,ho 26anni e te anni fa ho fatto una gastroscopia da cui si evince una gastroscopia erosiva.Le scrivo perchè la scorsa settimana avevo iniziato una cura antibiotica con eritromicina per debellare la clamidia ma alla seconda bustina da 1000mg ho cominciato ad avvertire fortissimi dolori alla parte alta dello stomaco e continui rumori di spostamento di liquidi quindi mi sono recata in ospedale dove mi hanno consigliato di sospendere la terapia e proteggere lo stomaco con lansox 30 per 7gg e seguire una dieta.Adesso dopo1settimana il disturbo si è alleviato(ma non passato del tutto specie quando il mo stomaco è vuoto avverto fastidio e i soliti rumori "come se scorresse dell'acqua") e il ginecologo mi ha prescritto un altro antibiotico(zitromax)ma temo di stare male ancora come posso risolvere il problema?Vorrei quanto prima liberarmi della clamidia,ma non sono sicura che il mio stomaco possa reggere l'antibiotico. Sicura di un Suo cortese riscontro la ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
il fattc che l'eritromicina le abbia dato problemi non significa che tutti gli antibiotici siano poco tollerati dal suo stomaco.
Purtropo anche l'azitromicina può presentare effetti indesiderati a carico dell'apparato digerente, tuttavia è impossibile saperlo prima di iniziare la terapia.
Nell'eventualità di comparsa di questi effetti, la sospensione del farmaco comporta la regressione dei sintomi.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente 161XXX

Il lansox 30 è sufficiente per proteggere il mio stomaco dall'antibiotico?Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
il lansoprazolo è utilizzato in associazione a farmaci otenzialmente gastrolesivi come gli antinfiammatori.
L'azitromicina non ha azione gastrolesiva, ma può indivisualmente (come le ho segnalato) presentare efetti collaterali gastroeintestinali.
Se prescritto dal medico, può utilizzare per la protezione il lansoprazlo, ma il criterio clinico (eventuale comparsa di sintomi) è più importante per decidere l'eventuale sospensione della somministrazione.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#4] dopo  
Utente 161XXX

Grazie ancora per il prezioso servizio che ci offrite tramite questo sito!