x

x

Polipi colesterinici

Buongiorno
qualche giorno mio marito che ha 38 anni ha avuto una colica, con forti dolri allo stomaco.Al pronto soccorso hanno effettuato una diognosi di gastrite con consiglio di frazionare i pasti e Motilex, pero' i risultati dell'ecografia mi lasciano qualche dubbio.Nel referto,infatti, si parla di fegato a dimeNsioni conservate con ecogenicità modestamente aumentata come per epatopatia di verosimile impronta steatosica.....e coliciste normodistesa con presenza di piccole formazioni parietali con posizione invariata con il decubito suggestivi per la presenza di polipi colesterinici.Tutti gli esami effettuati sono risultati nella norma.Aggiungo che mio marito ha la sindrome di Gilbert e che anche nella sua famiglia soffrono di calcoli alla colecisti.Ci hanno consigliato solo una dieta piu' leggera.E' il caso di approfondire?grazie
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Gentilissima,

al momento non c'è da far alcun trattamento. I polipi colesterinici vanno controllati ecograficamente ogni 6 mesi per i primi due anni e poi annualmente. Qualora le loro dimensioni dovessero raggiungere il cm di diametro allora c'è l'indicazione al trattamento chirurgico di asportazione della colecisti.

Questo nel caso si escludesse però che la colica abbia origine biliare. Il suggerimento potrebbe essere di eseguire una terapia antisecretiva e valutare l'evoluzione. Ovviamente se i sintomi dovessero persistere è consigliabile una valutazione chirurgica.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio