Utente 646XXX
BUONGIORNO,
sono una ragazza di 23 anni.è da 5 giorni che accuso dolori addominali(soprattutto basso ventre)seguiti da scariche diarroiche.le feci sono chiare, a volte più acquose a volte meno ma comunque sempre molli.ho avuto in media 2/3 scariche al giorno.Il giorno prima dell'inizio della diarrea avevo terminato la cura per un'infezione alle vie urinarie e il farmaco che m'era stato prescritto è monuril(anche se da una settimana avevo terminato l'assunzione di un altro farmaco per l'infezione ovvero noroxin che però non m'avevano fatto passare del tutto i disturbi alle vie urinarie).Ho fatto le analisi del sangue una ventina di giorni fa.Era tutto apposto tranne la sideremia che era di 10punti al di sotto della norma e l'infezione alle vie urinarie.Prendo tutti i giorni l'eutirox da 50 tranne la domenica che devo prendere quello da 75 in quanto m'è stata diagnosticata la tiroidite di haschimoto.E quando sono andata dall'endocrinologo m'ha fatto delle domande relative alle mie evacuazioni e io ho risposto dicendo che in alcuni periodi ho la stipsi e in altri la diarrea o comunque vado regolare in bagno.Allora m'ha risposto che molto probabilmente ho il colon irritabile.è da 5 giorni che assumo una bustina di yovis, poi per due giorni ho preso una bustina di diosmectal(l'ho fatto senza consultare il medico perchè le altre volte che ho avuto la diarrea con una bustina passava).questa volta però non è andata così allora il mio medico m'ha prescritto le normix.Ne ho prese già 4 ma il mal di stomaco e la diarrea continuano.èil caso di fare altri accertamenti??e che tipo di analisi dovrei fare?un altro mio grosso problema di cui sono consapevole è la forte ansia e agitazione soprattutto quando mi trovo in situazioni in cui sto poco bene allora penso al peggio.Spero di essermi spiegata bene, non ho potuto dare tutti i risultati degli esami perchè studio fuori e quindi non ho dietro con me tutto il necessario.Spero che queste mie indicazioni siano quanto meno utili per un consiglio.Grazie davvero. a presto.

[#1]  
Dr. Roberto Mangiarotti

28% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente, dopo una terapia antibiotica è frequente riscontrare una aletrazione dei batteri intestinali che possono favorire una diarrea. Solitamente i sintomi si risolvono da soli in pochi giorni evitando momentaneamente di assumere scorie e fibre e assuemndo fermenti lattici. Solo in caso di persistenza della diarera per alcune settimane sarà opportuno effettuare degli accertamenti.
Cordiali saluti
Dott. Roberto Mangiarotti