Utente 301XXX
Dottore salve,le pongo il mio problema. Da un mese circa,avverto dolore a tutta la fascia del basso ventre "accompagnato da una durezza come fosse un mattone sempre sul pube,e senso di pienezza alla pancia" dolore testicolare bilaterale,pesantezza del pene e leggero bruciore anale.
La prima cosa che ho fatto,è stata andare dal mio urologo,dato che un annetto fa ho avuto una prostatite batterica che mi ha dato gli stessi sintomi,tranne la zona della pancia.Dopo un test colturale e urine,nessun segno di batterio.Ecografia testicolare Ok,e la diagnosi del Dottore è stata che non avessi nulla a livello prostatico,perchè ha 22 anni oltre ad un batterio,la prostata non può avere nulla,ed allora mi ha consigliato di andare dall'unico specialista che può intervenire in quella zona di dolore,cioè il Gastroenterologo. I sintomi non sono mai migliorati,e nel mentre mi sono diretto da uno dei dottori più bravi in quel settore. Appena visto mi ha detto subito che ero fuori di testa,perchè l'ansia mi stava mangiando,quindi oltre a questo mi ha toccato la pancia,e mi ha detto che lui ci scommetterebbe oro che non è niente di organico ma che è dipeso tutto dall'ansia. Quindi mi ha consigliato di non fare la conoscopia,perchè non avrei trovato nulla.
Io posso anche capire che il dolore alla pancia e il senso di disagio può essere dipeso da una somatizzazione,perchè io sono un tipo molto ansioso,ma non posso capire cosa possa entrarci il dolore ai testicoli,il senso di bruciore e il senso fisso di pienezza alla pancia,accompagnata da un mattone al basso addome.

Io non dico che voglio avere per forza qualcosa,ma cosi non posso stare,non so più come andare avanti e a chi rivolgermi.
Non può ogni volta essere attribuito tutto all'ansia somatica....in questo caso non ci credo.

In attesa

Grazie di avermi ascoltato

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Puo' essere una somatizzazione ma fino a prova contrari altre possibili diagnosi vanno escluse. Riconsulterei il suo medico o un altro collega per una seconda opinione.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 301XXX

Dottore,il dolore in tutta la fascia del pube e testicolare persiste.
Sto molto ma molto male,dato che ora sono 2 mesi che il dolore è fisso e non cessa.

Sono riandato dal mio urologo di fiducia,e mi ha consigliato per togliere ogni dubbio "per motivi di urologia",di fare la RM con mezzo di contrasto,che prenda tutta la parte urogenitale fino il pube.
Questo è l'esame giusto per vedere ogni cosa?? dato che è stato escluso un fatto batterico???

E se tutto dovesse essere apposto in quel punto dove la risonanza agisce,cosa devo fare? da che specialista mi dovrei rivolgere per i dolore che percepisco?? Inquesto caso una Coloscopia sarebbe utile dato che ho fatto la risonanza??

Sono disperato,e non credo proprio che tutto ciò può essere dovuto solo dalla mia testa,e quindi somatizzando.

Mi dia un consiglio dottore.

Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Credo corretto seguire le indicazioni del collega che l'ha visitata.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it