Utente
Buonasera dottore io soffro di esofagite da reflusso da un anno e 2 mesi, mi sono fatta la gastroscopia ad agosto scorso e mi è risultata ernia iatale da scivolamento e l'esofagite da reflusso, in più helicobacter. ho fatto tutte le cure che mi ha indicato la gastrenterologo di fiducia è da un anno che prendo omeoprazolo da 20mg 2 volte al giorno perchè sensa questo dosaggio non riesco a stare. Ultimamente noto spesso che mi trovo con l'intestino indurito il colon che mi fa male e dei crampetti come se avessi aria nella pancia, poi alterno momenti di stitichezza e momenti di feci più molli...Io mi chiedo può essere l'omeoprazolo a causare ciò oppure qualco'saltro?
fa male prendere l'omeoprazolo per tanto tempo?

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Alla sua età la necessità di assumere un dosaggio di omeprazolo così elevato in modo continuativo impone di considerare una plastica laparoscopica antireflusso, valida soluzione alternativa all' assunzione del farmaco, ovviamente dopo un adeguato iter diagnostico e la valutazione dei sintomi che riferisce che potrebbero dipendere da un colon irritabile associato. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
GRazie dottore per la risposta, ma la mia gastrenterologa dice che il dosaggio non è forte ma che si può prolungare nel tempo...poichè io avevo già chiesto a lei se il dosaggio fosse elevato...

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Gli effetti collaterali degli inibitori di pompa sono noti.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it