Utente 117XXX
Buongiorno,
dopo circa una decina di giorni di tosse e raffreddore,naso chiuso ecc il mio dottore,visto il peggiorare della tosse il 10 giugno mi ha fatto fare un rx torace dal quale è risultato: chiazzette di addensamento parenchimale alla base destra localizzate prevalenetmente nel segmento anteriore del lobo inferiore
Non lesioni parenchimali a sinistra
Invariate le dimensioni cardiache
Modesta accentuazione del disegno vascolare ilare bilateralmente
Il 10 ho per cui iniziato a prendere 3 compresse al giorno di augmentin + acido clavulanico da 1 gr
+ aerosol di broncovaleas e 2 capsule di deltacortene da 25 mg al giorno.
Il 15 giugno dopo visita dal penumologo dove ha visto che non ero migliorata e anzi c'era anche un interessamento alla pleura mi è stato cambiato antibiotico
Ho fatto 4 giorni di Levoxacin 500 mg 2 al giorno
2/3 puff al giorno di broncovaleas con distanziatore
e 2 al giorno di fluspiral
e sempre 2 compresse al giorno di deltacortene
Nel frattempo anche mio marito ha contratto la polmonite per cui da venerdi 21 ho iniziato a prendere una compressa di e una di klacid 500 la sera
Soffrendo di reflusso avrei dovuto sempre prendere il lucen,ma spesso me lo dimenticavo
Giovedi 27 giugno ho fatto i raggi ed è risultato che l'addensamento non c'è + e risultano deterse le chiazzette di addensamento.
Sabato 30 ho preso l'ultima compressa di klacid, sospeso da un paio di giorni il cortisone e continuo a prendere il lucen.
Per qualche giorno mi era rimasta qualche lineetta di febbre nel pomeriggio...
Adesso sto prendendo Lucen da 20 mg una la mattina e una la sera,fermenti lattici e fiale di oro/argento e rame due al giorno e tre capsule di rodhiola

Da ieri però mi è ricominciata una tossetta come se avessi del catarro in gola...
volevo sapere se era possibile che,avendo smesso di fumare da un mesetto questo potrebbe capitare, se è una tosse che dipende invece dal reflusspo che con tutti i farmaci mi è aumentato?
L'ultima gastoscopia l'avevo fatta 4 anni fa...mi consigliate di rifarla?
O mi basterebbe fare la laringoscopia?

Riscrivo il referto della gastroscopia effettuata in luglio del 2009:
REFERTO GASTROSCOPIA:
Esofago regolare per calibro ,decorso e mucosa;si eseguono tre biopsie a livello del III distale esofageo.
Cardias in sede ma incontinente.
La camera gastrica è esente da lesioni macroscopicamente significative a livello del fondo-corpo, mentre la mucosa che tappezza l'anguslus-antro è modicamnte marezzata con quattro minute erosioni mature juxta-piloriche.
Si eseguono multiple biopsie.
Con la manovra di retrovisione il cardias non è scampanato.
Piloro normo -conformato.
Bulbo,flessura superiore e tratto prossimale del duodeno discendente macroscopicamente indenni, si eseguono comunque alcune biopsie.

CONCLUSIONE: incontinenza cardiale. Gastrite antrale con quattro minute erosioni juxta-piloriche. Istologia in corso.
REFERTO ESAME ISTOLOGICO GASTROSCOPIA:
Diagnosi:
Lembi focali di mucosa duodenale con flogosi cronica attiva e con focale metaplasia gastrica dell'epitelio superficiale ( biopsia duodeno)
Lembi di mucosa gastrica di tipo fundico e transizionale priva di modificazioni strutturali di rilievo (biopsia stomaco)
Ricerca batteri Helicobacter-simili: negativa
Lembi di mucosa esofagea con fenomeni di acantosi (biopsia esofago)

La situazione in 4 anni può essere "degenerata"?

La ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non vedo motivi per ripetere la gastroscopia che non ha rilevato patologie di rilievo. Credo invece che debba continuare con la terapia antireflusso che puô giustificare i suoi disturbi,

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 117XXX

Buongiorno,
la ringrazio per la sua risposta velocissssima!!!

Quando 4 anni fa avevo fatto la gastroscopia mi avevano comunque detto di ripeterla dopo 5 anni perchè la situazione era da tenere sotto controllo

Di sicuro dopo tutti questi farmaci che ho preso la situazione sarà peggiorata e penso anchio che la gola secca e tosse stizzosa sia dovuta al reflusso o a residui di sinusite che con tutti i farmaci si è "smossa"

Lei quindi mi consiglia solo di continuare con la terapia del reflusso?

Buona giornata

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si. Credo che abbia necessità della terapia antireflusso.

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 117XXX

Buongiorno,
la ringrazio molto.
Io sto continuando con la cura per il reflusso prendendo il Lucen, ma la tosse soprattutto la mattina e la sera continua, con una sensazione di catarro come dire fermo in gola

Da cosa potrebbe dipendere?
Potrebbero essere ancora i "residui" della polmonite o il catarro che si smuove ?
I raggi al torace dicevano che era tutto a posto

Grazie ancora e buona giornata

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Propenderei per il reflusso ....

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 117XXX



La ringrazio infinitamente!

Io penso che tutte le medicine che ho preso e le "preoccupazioni" (avere la polmonite sia io che mio marito nello stesso periodo e avere i bimbi da seguire) mi abbiamo leggermente fatto calare le difese e pure indebolito fisico e testa/mente!
Andrò avanti con la cura del reflusso e con gli integratori!

La ringrazio ancora tanto

Buon we

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Auguroni...

Buona domenica.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 117XXX


Buongiorno,
continuando la tossetta secca e gola arrossata anche dopo la cura con Lucen e gaviscon il medico mi ha consigliato di anticipare di qualche mese la gastroscopia (prevista per settembre) per valutare bene le condizioni del "reflusso" e intervenire con una cura adeguata,visto i 15/20 giorni di antibiotici e cortisone.
Il risultato della gastroscopia è il seguente:
Esofago regolare per calibro,decorso e mucosa fino al III distale;a tale livello la mucosa è iperemica ed a tratti disepitelizzata:si eseguono cinque biopsie (sui quattro quadrante).Cardias apparentemente in sede ma costantemente incontinente.La camera gastrica è tappezzata da mucosa che si solleva in pliche iperemiche a livello del fondo-corpo(bio) e da una mucosa marezzata a livello dell'angulus-antro(bio).In posizione antrale juxra-pilorica è presente grossolana plica erosa alla sommità (bio).Si segnala la presenza di ingesti alimentari in camera gastrica e nel duodeno.Con la manovra di retrovisione il cardias è lievemente scampanato.Piloro normo-conformato.Bulbo(bio),flessura superiore(bio) e tratto prossimale del duodeno discendenti (bio) flogistici.
Conclusioni: esofagite distale di tipo A;incontinenza cardiale.Gastrite cronica con grossolana plica erosa juxta-pilorica. Duodenite cronica.Istologica in corso.

Terapia:
Pariet 10 1 compressa prima di solazione e1 compressa prima di cena
Samefast: 1 compressa prima di colazione
Tubes Gastro: 1 compressa dopo pranzo e 1 compressa dopo cena
Motilex: 1 compressa prima di cena
Gaviscon : prima di coricarsi

Lei pensa che la situazione sia stata determinata dai 15 giorni di antibiotici e cortisone o potrebbe essere altro?
E questo confermerebbe la tosse secca e sensazione di catarro che sento in gola?
Che ne pensa della cura?

Grazie mille in anticipo per la sua estrema gentilezza

[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La cura va bene ed alla situazione esofago-gastrica la terapia antibiotica e cortisonica potrebbero aver avuto un certa responsabilità.


Saluti.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente 117XXX


Grazie mille,
pensa che oltre la cura antibiotica potrebbero essere anche altre le cause?
Ad esempio un tumore?
O pensa che qualcosa si sarebbe dovuto vedere???

Grazie mille ancora

[#11] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessun tumore. La gastroscopia lo ha escluso ....

Tranquilla



Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente 117XXX


Ma grazie mille Dottore,la ringrazio di cuore per la sua gentilezza e sollecitudine

Le auguro buon lavoro e una buona giornata

[#13] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi stia bene,,,


Auguroni.



Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente 117XXX

Buongiorno Dottore,
sono qui ad aggiornarla sulla mia "situazione" e a porle una domanda.
Da circa una settimana sto seguendo la cura datami dal gastroenterologo, con le seguenti aggiunte:
la sera una compressa di pariet da 20 mg (invece che da 10 per un totale giornaliero di 30 mg di pariet); aggiunto dei fermenti lattici durante il giorno e bioanacid dopo i pasti principali.
La situazione della tosse è migliorata...ma ho una curiosità.
Sono stata due giorni in montagna e li la tosse era quasi del tutto scomparsa, tornata a casa è tornata la sensazione di "raspeghino" catarro in gola e leggera tosse.
E' una cosa normale?

Grazie mille come sempre

[#15] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
E' possibile che il cambiamento climatico abbia influito sui sintomi.


saluti
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente 117XXX

....vorrebbe dire cioè che vivere senza stress in un luogo moooooooolto meno inquinato e via dicendo mi farebbe bene vero???
Ci potrei mettere la firma in questo momento

Comunque a parte gli scherzi l'aria intende dire che la cura sembra funzionare e che l'aria di montagna e il minor stress abbiano aiutato il tutto?
Adesso tornati a casa torna lo stress e la tossetta anche se ripeto in maniera molto ridotta,ritorna?

Grazie mille dottore

[#17] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ha proprio detto bene... Si torna a casa e torna lo stress ...


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente 117XXX

Buongiorno,
oggi ho ricevuto la risposta dell'esame istologico...
Eccolo:
Materiale in esame:
Il materiale è stato incluso in toto ed esaminato su sezioni semiseriate colorate Ematossilina-Eosina e Alcian-Pas.
La ricerca di batteri Helicobater simili è stata condotta con la colorazione di Giesma.modificato..
A: Biopse Duodeno
B: Biopsie stomaco
C: Biopsie esofago


Diagnosi:
Lembi di mucosa duodenale con flagoso cronica.(A)
Lembi di mucosa gastrica di tipo antrale con flogosi cronica attiva,fibrosi del chorion e iperplasia foveolare.
Lembi di mucosa gastrica di tipo fundico con flogosi cronica superficiale (B)
Lembi di mucosa esofagea ed esofago-gastrica con flogosi cronica (C).
Ricerca batteri Helicobacter: negativa

Mi ha detto di continuare la terapia e distare attentissima alla dieta....ma devo preoccuparmi dottore?
Non provo neppure a cercare su internet certe definizioni....

Grazie mille ancora

[#19] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il risultato istologico parla solo di lieve infiammazione. Nulla di rilevante.

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente 117XXX


Grazie mille....
quindi sarebbe confermata anche la causa della gola irritata e del continuo "raspeghino" con sensazione di catarro (anche se ammetto che sta ecisamente diminuendo) ?

Grazie mille

[#21] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
No. Il dato istologico non e' attinente al disturbo riferito (probabilmente legato ad un reflusso gastroesofageo).

Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#22] dopo  
Utente 117XXX



Buongiorno, grazie mille della risposta.
Iopurtroppo da "paziente" parlando di reflusso includo sia il reflusso che le varie gastriti ed esofagiti...
Per qui quando chiedo se la piccola tossettina è causata da questo, intendo causata da questo benedetto reflusso

Buona giornata

[#23] dopo  
Utente 117XXX

Buongiorno,
dopo mesi che ho avuto la polmonite ho fatto un'ecografia di controllo al torace.
Io adesso sto bene sono solamente sotto cura per il reflusso.
Il risultato è il seguente:
Modica scoliosi dorsale sinistro-concava.
Regolare espansione dei campi polmonari. Non lesioni parenchimali a focolaio in atto.
Cuore volumetricamente nei limiti.
Piccole calcificazioni con significato di esiti nel contesto dell'ilo sinistro.
Basi mobili con seni costofrenici liberi.

Che cosa sono le piccole calcificazioni con significato....?
Il radiologo quando mi ha consegnato le lastre mi ha detto solo che era tutto ok...

Grazie mille ancora in anticipo
:)

[#24] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Esiti di processo infiammatorio.

Tranquilla.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#25] dopo  
Utente 117XXX

Buongiorno Dottore!
Gentillissimo come al solito e grazie mille per la sua celere risposta.
Avrei un'altra domanda,ma secondo lei è "normale" che nei precedenti raggi che ho fatto al torace non siano mai state viste queste calcificazioni.
E da giugno ad oggi ne ho fatte almeno 3/4.(a causa della polmonite)

Buona giornata!

[#26] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
É possibile che l'evidenza sia comparsa successivamente.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#27] dopo  
Utente 117XXX

Buongiorno,
sono qui di nuovo a chiedere un consiglio...
In questo periodo,avendo smesso di fumare,mi sono abbastanza lasciata andare con il mangiare,diciamo che ho mangiato in modo abbastanza sregolato.
Inoltre ho avuto problemi ai denti e ho preso dell'oki e dell'aspririna.
E da li sono riapparsi i dolori allo stomaco e l'acidità.
Una notte mi è riapparso ancora il mal di denti e stufa del male mi sono alzata e ho preso l'oki....ecco da li sono stata malissimo...con forti dolori allo stomaco
Sono andata dal mio gastroenterologo e dopo visita ha supposto avessi un'ulcera e mi ha dato da prendere SUCRALFIM 1 bustina la mattina e Digerent una compressa prima dei pasti (niente pariet o altro)e preso appuntamento per fare la gastroscopia a metà aprile.
Sto facendo la cura dal 18 marzo e sto meglio rispetto ai primi giorni non ho pi le forti fitte e il senso di "stomaco vuoto"ma mi è rimasto il dolore alla bocca dello stomaco (ogni tanto) e il senso di nausea o acidità
La mia domanda e dubbio è....
Visto che ho fatto la gastroscopia a luglio....è possibile che non sia un'ulcera ma.... sia altro invece di un'ulcera a causarmi questo?

Grazie mille in anticipo per il tempo dedicato

[#28] dopo  
Utente 117XXX

Buongiorno, ieri ho effettuato la gastroscopia
Questo è il risultato:
Esofago regolare per calibro,decorso e mucosa;si eseguono tre biopsie.
Cardias in sede ma incontinente
La camera gastrica è tappezata da mucosa che si solleva in pliche iperemiche a livello del fondo-corpo e da mucosa marezzata a livello dell'angulus-antro.
In sede antrale juxta-pilorica sono presenti alcune erosioni mature.
Si eseguono biopsie in tutti i settori gastrici.
Con la manovra di retrovisione il cardias non è scampanato. Piloro normo-conformato.
Bulbo(bio),flessura superiore (bio) e tratto prossimale del duodeno discendente discretamente flogistici.
Conclusioni: incontinenza cardiale. Gastrite cronica con erosioni mature antrali juxta-piloriche. Duodenite di lieve grado. Istologica in corso.

Vedo che più o meno la situazione è come nella precedente gastro fatta a luglio
Volevo solo chiedere una cosa.... cosa sono le erosioni mature?
Sono ulcere o sospetto di altro?
Grazie mille in anticipo

[#29] dopo  
Utente 117XXX

Buongiorno, ieri ho effettuato la gastroscopia
Questo è il risultato:
Esofago regolare per calibro,decorso e mucosa;si eseguono tre biopsie.
Cardias in sede ma incontinente
La camera gastrica è tappezata da mucosa che si solleva in pliche iperemiche a livello del fondo-corpo e da mucosa marezzata a livello dell'angulus-antro.
In sede antrale juxta-pilorica sono presenti alcune erosioni mature.
Si eseguono biopsie in tutti i settori gastrici.
Con la manovra di retrovisione il cardias non è scampanato. Piloro normo-conformato.
Bulbo(bio),flessura superiore (bio) e tratto prossimale del duodeno discendente discretamente flogistici.
Conclusioni: incontinenza cardiale. Gastrite cronica con erosioni mature antrali juxta-piloriche. Duodenite di lieve grado. Istologica in corso.

Vedo che più o meno la situazione è come nella precedente gastro fatta a luglio
Volevo solo chiedere una cosa.... cosa sono le erosioni mature presenti in sede antrale juxta-pilorica?
Sono ulcere o sospetto di altro?
Grazie mille in anticipo

[#30] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sono qualcosa di meno delle ulcere, ma sempre su base infiammatoria. Nulla di rilevante.

Cordialità.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it