Utente cancellato
Vi scrivo perché vivo un momento di grande confusione e chiedo cortesemente aiuto (negli ultimi anni mi sono spesso accorta che in medicina 2+2 non sempre - e ovunque - fa quattro!).
Affetta da tiroidite autoimmune di Haschimoto, da più di dieci anni tutte le mattine prendevo la mia pasticchina di eutirox senza che nessuno mi avesse mai specificato che andava ingerita ALMENO mezz'ora prima di colazione. Allora la mandavo giù col primo sorso di cappuccino! Durante un ricovero ospedaliero dovuto a uno stato di grande affaticamento (fui sottoposta anche a coronarografia), mi fu detto che forse il problema era proprio in questa errata abitudine, perché così facendo la quantità di ormone tiroideo si dimezzava. Imparata questa piccola regola, subito dopo comincia a stare nettamente meglio.
Ora vengo a oggi. Nell'ultimo mese ho avuto una sinusite bilaterale purulenta estremamente dolorosa e aggressiva e che ha richiesto vari aggiustamenti di terapia. Visto che dopo una prima fase di Macladin 500 più aerosol di cortisonici e mucolitici stavo peggiorando, mi sono fatta visitare da un Otorino. A questo punto sono stata imbottita di antibiotici più mirati (levoxacin 600 mg mattina e sera per 10 gg + bentelan tre volte al giorno per 12 gg a scalare + aerosol di altro antibiotico e mucolitico + puff vari, ecc ecc.).
Non appena uscita dallo studio dell’Otorino sono andata dal mio medico per le ricette rosa … e per chiedere “di cos’altro ho bisogno in base alle mie patologie?”. Fermenti lattici, mi ha risposto. NESSUNO MI HA NOMINATO UN PROTETTORE GASTRICO.
Chiamato dopo due notti di dolori atroci, il medico mi ha detto seraficamente “il protettore lo sta prendendo?”. Ho avuto un moto di rabbia!
Ma non mi fermo qui: solo ora, DALLA MIA FARMACISTA, ho saputo che il protettore gastrico e l’eutirox vanno assolutamente distanziati e che perciò dovrei assumere il secondo in tarda nottata, prima di andare a dormire …
Qual è il miglior modo per assumere certi medicinali è davvero difficile saperlo!!!! Posso avere un vostro giudizio???? Ho trovato anche questo articolo http://www.eurosalus.com/malattie-cura/terapia-tiroidea-piu-efficace-presa-alla-sera - Cosa ne pensate????
GRAZIE GRAZIE GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
In generale la regola è di assumere i farmaci distanziati. Se ha assunto cortisone ed antibiotici è comunque consigliabile una somministrazione di protettore gastrico al fine di limitare i danni sulla mucosa gastrica. Pertanto potrà assumere al mattino la compressa di tiroide e alla sera l'IPP.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
238733

dal 2017
La ringrazio, ma quello che non capisco è perché cose tanto importanti dobbiamo andarcele a controllare da soli o subirne pesanti conseguenze!
Mi scusi, ma ce l'ho col mio medico, l'avrà capito ... A parte la mancanza degli altri input, segnarmi quella cura senza IPP è stato davvero pazzesco. Per l'intensità del dolore ho pensato a un infarto!!!
Purtroppo sono anni che mi scontro con superficialità e approssimazione: la figura del vecchio medico di famiglia che tutto vedeva e tutto coordinava è un dolce ricordo della mia infanzia. Sono amareggiata.

Comunque, l'articolo di cui avevo allegato il link era un altro e parlava dell'assunzione dell'Eutirox (il link è giusto, ma vedo ora che cliccandoci sopra si apre una pagina di medicitalia.it e non ne capisco il perché, forse un filtro voluto dal sito) - Nell'articolo si legge che << due studi effettuati negli ultimi tempi hanno confermato che è sufficiente assumere il farmaco alla sera prima di dormire per avere sulla funzione tiroidea effetti addirittura migliori di quelli ottenuti con l'assunzione mattutina. Anche migliori, stando ai risultati, di quelli ottenibili dalla rigorosa assunzione a digiuno. Quello che viene richiesto, in pratica è di assumere il farmaco come ultima sostanza prima di andare a dormire, anche se si è mangiato da poco qualcosa>>
Magari! Sarebbe davvero molto più comodo, senza lo strazio di dover aspettare quella mezz'oretta a digiuno! E per chi prende l'IPP andrebbe benissimo. Cosa ne pensa?