Utente 251XXX
Salve!
Volevo un parere sul sintomo che riscontro da qualche giorno, ovvero una sensazione di vuoto allo stomaco che comincia poco dopo avere fatto colazione al mattino e persiste per tutto il giorno, fin quando, verso sera, si trasforma in vero e proprio dolore di stomaco, alla bocca dello stesso credo.
Ieri ho avuto le mestruazioni ed è da ieri che ho cominciato a riscontrare questi sintomi. Possono essere conseguenze del ciclo?
Non ho mai avuto problemi di stomaco e solo un'altra volta ho riscontrato gli stessi sintomi, quando la mia ginecologa mi aveva prescritto un integratore alimentare che contribuiva a regolarizzare il ciclo, che conteneva metalli che, probabilmente, il mio stomaco non tollerava. Appena ho smesso di assumere l'integratore i sintomi sono scomparsi.
Da cosa potrebbe dipendere questa sensazione di "vuoto allo stomaco" che non è fame? Dal ciclo, o da qualcos'altro?

Grazie son da ora.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Può trattarsi di una ipersecrezione gastrica ed il sintomo si può accentuare durante il periodo mestruale. Provi degli antiacidi.

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 251XXX

Buongiorno,

Mi scuso se non l'ho ringraziata subito per la celere risposta, ma ho avuto problemi con il computer e non sono riuscita a collegarmi fino ad ora.

Volevo aggiornarla sul disturbo per cui avevo aperto la consultazione: il giorno successivo alla mia pubblicazione, non ho riscontrato più nessun fastidio e così per una settimana, adesso, da qualche giorno, è ricomparso identico: sensazione di vuoto allo stomaco, come se avessi fame. E' qualcosa che ha a che fare sempre con gli ormoni?
No, le spiego, perché da sempre ho sofferto di sindrome pre-mestruale, come dolori alle ovaie, mal di schiena, mal di gambe, meteorismo, caldane notturne, dolore al seno; idem durante il ciclo, soprattutto per quanto riguarda il meteorismo, ma non ho mai sofferto di acidità o simile.
Ieri notavo che se mangiavo qualcosa, anche solo un dolcetto, la sensazione diminuiva, ma non riesco a capire se sia un aumento della fame, oppure se sia qualcos'altro.
Perciò, mi chiedevo: gli ormoni influiscono su questa sensazione e sullo stomaco in generale, oppure non c'entrano niente?
Cosa posso fare per capire se si tratta di un problema di "troppi" ormoni, o no?

Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può essere ugualmente una problematiche premestruale. Prenderei qualche antiacido.


Saluti
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it