Attivo dal 2015 al 2015
Gentili dottori vi scrivo perché sono molto preoccupato su una facenda che sto vivendo ultimamente...

Soffro di bruciori di stomaco da ormai qualche anno, non è cronico ma a periodi... Dal 24 dicembre mi sono ritornati i bruciori e ho passato le festività un po' maluccio.
Prima, durante e dopo i pasti avvertivo la sensazione di bruciore di stomaco e sono andato avanti fino al 4 e 5 gennaio quando i bruciori sono improvvisamente aumentati a tal punto di non farmi dormire...
Dal 5 ho iniziato a mangiare in bianco e la situazione sembrava essere migliorata...
Il 7 sono andato dal medico e mi ha consigliato di mangiare in bianco e di tornare il 9 solo che non ci sono andato e molto probabilmente, con totale certezza, ci tornerò lunedì 12 per aggiornarla sulla situazione...

Attualmente ho ancora del leggero bruciore di stomaco, giusto 20 minuti fa sono stato in bagno e ho avuto un' evacuazione morbida ma con una colorazione strana sul rosso scuro (ciliegia scura) e marrone non scurissimo ma nemmeno chiaro...

Ieri e l'altro ieri la consistenza era sempre morbida ma chiara, tendente sul marrone chiaro.

Nella carteigenica il colore è sul giallo già da 3 giorni... devo preoccuparmi? può essere un tumore? Ho letto vari articoli qui presenti su medicitalia e su altri siti specializzati e la mia paura è triplicata. Purtroppo domani è domanica e il medico non c'è... Attendo una risposta, vi ringrazio in anticipo per la disponibilità e la pazienza...

ps. ho solo 19 anni...

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nessun tumore. Il colore delle feci é legato alla sua alimentazione. Si tranquillizzi.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
Caro dottore la ringrazio per la risposta. In effetti ieri a pranzo e a cena ho mangiato dei gnocchetti con moltissimo ragù e altri piatti privi di sugo. E' possibile che sia questa la causa delle feci di colore rosso?

Oggi invece ho mangiato un piatto di pasta con un filo d'olio e una fettina ai ferri, verso le 16:00 sono entrato in bagno e il colore delle feci era ancora rosso... con all'interno mi è sembrato di vedere dei pezzi di cibo, pulendomi la stessa cosa, sulla carta igienica sono risultati dei pezzi di alimento ( mi è sembrato ragù e inoltre il colore sulla carta tendeva sull'arancione-giallo ).

Posso stare tranquillo? Oggi ho un leggerissimo bruciore di stomaco, mentre mangio sento rumori intestinali ma non presento nessun tipo di malessere come debolezza, stanchezza o altro. Cosa potrebbe essere?

Attendo una sua risposta, grazie.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tranquillizzi. Nulla di rilevante e non pensi ai banali rumorini (aria) intestinali.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
Ok, grazie mille.
Per 1-2 anni ho seguito un tipo di alimentazione completamente sbagliata e fuori orario, mangiavo molte schifezze, cibo spazzatura (è brutto dirlo ma è così) e bevevo intere bottiglie di coca cola light da 1 lt senza nemmeno toccare un goccio di acqua.

L'urina si presentava di colore scuro, spesso mi ritrovavo ad avere aria in eccesso, gonfiore di stomaco, bruciore di stomaco continuo e nausea.

Dal 20 dicembre la coca cola l'ho completamente eliminata, sto seguendo un tipo di alimentazione corretta e il più possibile negli orari giusti e piano piano mi sto sentendo meglio... Il bruciore di stomaco è molto più leggero solo che certe volte avverto una sensazione di "dolore" forse causata dai pensieri che ho in testa...

Domani tornerò dal medico per vedere cosa mi consiglia fare (per ora sto seguendo una dieta in bianco, a parte ieri che ho esagerato nel mangiarmi due piatti di pasta abbondanti di ragù)

Comunque la ringrazio per la risposta, buona serata.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Noto che é sulla buona strada ....

Attenda la visita con il suo medico.

Cordialità

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
Lo spero vivamente, quando avrò aggiornamenti le farò sapere.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. A risentirci.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
Gentile dottore, oggi sono stato dal medico e mi ha detto di proseguire con la dieta in bianco e di ripresentarmi lunedì prossimo.
In caso di diarrea mi ha detto di tornare subito.

Le vorrei spiegare più nel dettaglio la mia vicenda...

Nel 2013 seguivo un tipo di alimentazione molto sbagliata, i miei pasti erano spesso composti da panini kebab con salsa piccante e come bevanda solo coca cola light. Sono andato avanti con questa alimentazione scorretta per circa 12 mesi fino a quando a causa di un' intossicazione non ho smesso immediatamente di mangiare questo piatto.

In questi 12 mesi raramente mangiavo altre pietanze, la pasta non la toccavo mai, i formaggi raramente, l'acqua poco e nulla, frutta e verdura zero. Come già detto nel messaggio precedente l'urina si presentava scura, le feci erano molto dure e spesso riscontravo difficoltà nella defecazione.

A dicembre 2013 ho smesso di mangiare kebab, ho continuato a bere coca cola light e ho ripreso a mangiare normale: mangiavo carne, formaggi, certe volte la verdura e raramente la pasta e bevevo poca acqua. Mi capitava anche di mangiare patatine o merendine... Urina sempre scura e in certe occasioni difficoltà durante la defecazione.

A dicembre 2014 per precisione verso il 20 ho iniziato a smettere di bere coca cola a causa di gonfiore di stomaco, aria in eccesso e bruciore continuo di stomaco. Durante le feste non ho nemmeno mangiato tanto e al termine delle festività (verso il 4-5 gennaio) ho iniziato a seguire una dieta corretta e leggera a base di acqua naturale, pasta (con l'olio o con del burro) come primo piatto, carne (solo carni bianche senza spezie) o verdura (insalata, pomodori etc) come secondo piatto.

Ora sto meglio... E' già da due giorni che non ho più bruciori di stomaco ma le feci sono di consistenza semi solida e sono poche... Oggi dopo essermi fatto una doccia ho sentito dei rumori di stomaco e subito dopo 10 minuti la necessità di defecare e appunto ho avuto un evacuazione molto abbondante di feci semi solide, morbide e poco liquide...
Inoltre dopo qualche ora dai pasti sento la necessità (non urgente) di andare in bagno ed entrando le feci si presentano sempre semi-solide e morbide. E' normale? Ho pure molta aria nell'intestino...

Attendo una sua risposta, non sono preoccupato ma vorrei ricevere gentilmente un suo parere in merito alla questione e magari anche qualche consiglio su qualche esame da fare (se necessario). La ringrazio in anticipo per la disponibilità e pazienza, buona serata.


[#9] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
Piccolo aggiornamento: in una parte delle feci ho notato dei filamenti bianchi lunghi e immobili, potrebbe trattarsi di filamenti di muco? Oppure sono vermi?

Non ho prurito anale, giusto ieri un leggero fastidio all'ombelico ma per il resto è tutto ok.

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi sembra che il suo iintestino si stia normalizzando e i filamenti bianchi nelle feci sono tracce di muco.

Si tranquillizzi.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
Grazie mille per la tempestiva risposta, dopo ieri sono molto più tranquillo, volevo soltanto sapere cosa fossero quei filamenti.

Se avrò altri aggiornamenti la terrò informata. Grazie ancora

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
Gentile dottore la ricontatto per chiederle una piccola informazione.
In questi ultimi due giorni i bruciori di stomaco sono tornati ma non sono fissi e si presentano sottoforma di vampate ogni 5 minuti.

Poco fa ho mangiato un piatto di patate al forno, mentre mangiavo faticavo a deglutire (come se nella gola ci fosse un blocco, sensazione mai provata), continuavo ad avvertire il bruciore all'altezza dell'ombelico e ho come una sensazione di diarrea (aumenta in presenza di freddo).
Presento ancora molta aria nell'intestino, le feci sono di consistenza morbida e di colore marrone chiaro/scuro e la quantità non è ne troppa o poca.

Nel fianco sinistro avverto come un leggero fastidio, questo è presente da qualche settimana ma è strano perché non mi da nessun dolore o problema con i movimenti... Ormai non ci sto capendo più nulla, stando a casa sto male, se esco in giro non ho nessun problema... cosa potrebbe essere? accetto qualche consiglio in merito a qualche visita da fare o altro... La ringrazio in anticipo per la risposta e mi scuso per il disturbo.

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


>>. stando a casa sto male, se esco in giro non ho nessun problema... cosa potrebbe essere? <<

Un vera malattia é sempre presente con i suoi disturbi, a casa o in giro ...

Cosa si può dedurre ?

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
Ansia?

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente. Ansia. .......


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
Capisco.... Alla mia età non è il massimo, non sono sempre così ma è solo a momenti, ho i cosidetti "sbalzi d'umore"... Cercherò di stare il più sereno possibile.

[#18] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
Gentile dottore, la contatto per chiederle un'altra informazione.
Il problema dei bruciori di stomaco ho notato che sono legati all'umore (se sono nervoso o preoccupato), però non capisco una cosa.
E' da tre giorni che le mie feci sono molto appiccicose (tirando l'acqua del water rimangono attaccate) e ho molta aria nell'intestino. Le feci inoltre si presentano morbide e con un odore molto simile allo zolfo, di cosa potrebbe trattarsi?

Sto mangiando normale, a fine pasto mangio la frutta (mele o banane) ma sto mangiando pochissima verduta e non sto toccando schifezze o cibi fritti.

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non vedo motivi di preoccupazione e non comprendo perché deve trovare motivi per allarmarsi.....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
La ringranzio per la disponibilità e la PAZIENZA, la sto tempestando di domande e non vorrei disturbarla ma è dall'8 gennaio che il medico continua a dirmi di tornare sempre la settimana successiva per tenerla aggiornata sulla situazione... Con la domanda precedente volevo capire se la causa delle feci appiccicose fossero sintomo di qualcosa, tutto qui, sono tranquillo e sono soltanto preoccupato che il mio medico non mi dica di tornare nuovamente la settimana prossima... anche perché ogni volta l'attesa è lunghissima e la risposta è sempre la stessa... comunque la ringrazio per tutto e mi perdoni per le mille domande.

[#21]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla di allarmante. Può rientrare nella normalità.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#22] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
Perfetto, grazie.

[#23] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
Salve dottore, in queste 3 settimane la situazione è migliorata moltissimo.
I bruciori sono andati piano piano a diminuire fino a presentarsi Massimo 1 volta al giorno per qualche secondo in forma davvero molto leggera (quasi impercettibile).

Sto mangiando normalmente, primo piatto (sempre pasta condita al sugo, con ragù, burro o con olio), secondo piatto (pesce o carne) e terzo piatto (frutta o verdura). Però ho qualche domanda da farle se non le crea problemi...

Entro in bagno in modo irregolare, credo, certe volte entro tutti i giorni (2 ore dopo la cena) oppure ogni 2 giorni sempre 2 ore dopo la cena e la consistenza delle feci è sempre morbida, formata, con delle colorazioni che variano dal marrone chiaro al marrone scuro ma nella superficie noto quasi sempre delle "crepe" con delle macchie (non molto grandi) di un colorito marrone scuro (non nero) e nella carta igienica noto dei puntini neri ma non sempre. Secondo lei è normale?

La ringrazio anticipamente per l'attenzione e la disponibilità.

[#24]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla di patologico. Rientra nella normalità.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#25] dopo  
Attivo dal 2015 al 2015
La ringrazio ancora una volta per la risposta e la disponibilità prestata.
Le auguro una buona serata dottore.

[#26]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buona serata anche a lei.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it