Utente
Mi permetto di riportare il referto dell'esame istologico fatto a seguito della gastroscopia + biopsia. Vorrei cercare di capire a quale stadio della mia malattia mi trovo e cosa sta a significare : lieve e focale iperplasia, talora nodulare, delle cellule neuroendocrine. Mi è stato chiesto di effettuare il gastropanel.
MICROSCOPIA.: A) Mucosa gastrica di tipo antrale con gastrite cronica ed atrofia metaplasica. Helicobacter Pylori (giemsa %) negativo (estirpato anni orsono). Si reperta lieve e focale iperplasia, talora nodulare, delle cellule neuroendocrine (CRO+). B) Mucosa gastrica superficiale con stravasi emorragici. C) Mucosa esofagea nella norma, associata a minuto frammento riferibile a mucosa gastrica nella norma.
Grazie!!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Direi che si tratta di una gastropatia compatibile con la sua età. Non vedo motivi di preoccupazione. Ha sintomatologia ?


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio del suo conforto medico, ma come fa a sapere la mia età?
La mia sintomatologia sono i dolori allo stomaco in alcuni periodi sopportabili, in altri più forti. La cura che mi è stata prescritta e che faccio periodicamente è:
1 cps di gastroloc 40 al mattino, gaviscon 1/2 ora dopo pranzo e cena.
Ma quello che mi preoccupa è che mentre nella penultima gastroscopia + biopsia fatta inizio 2014 la mia era una gastrite cronica di grado lieve con focolaio di metaplasia intestinale di tipo completo, negativo H.P., adesso dopo appena un anno circa è diventata, come Le ho già scritto , gastrite cronica ed atrofica con metaplasia intestinale. Inoltre se non mi sono documentata male, la gastrite atrofica può diventare displasia ed essere quindi ad un passo dal tumore. E Lei Dottore mi dice di non preoccuparmi ? Cosa dovrei fare?
Grazie!!!

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La sua età é riportata accanto assieme ad altre informazioni che lei stesso ha riportato.....

Legga il mio articolo a riguardo e vedrà le reali condizioni a rischio di cancro (fattori genetici, ambientali, ecc.):

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1062-tumore-dello-stomaco-prevenzione-e-diagnosi-precoce.html

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Mi scusi dottore se approfitto ancora del suo tempo, io l'articolo l'ho letto ma, volevo sapere da lei se io, con tutte le informazioni che le ho fornito riguardo alla mia condizione,sono a rischio cancro e quali altri accertamenti dovrei fare.
Va bene il gastropanel ?

Grazie!

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ha un rischio generico ed é impossibile fare previsioni. Non sono indicati controlli endoscopici prima di 5 anni. Ok per il gastropanel.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Mi scusi dott. Cosentino, ma il mio gastroenterologo mi ha detto che ogni anno devo fare la gastroscopia per tenere sotto controllo la situazione, Lei invece mi dice tra 5 anni...... cosa è meglio fare ?
Grazie per la sua disponibilità.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi adeguo alla linee Guida della Gastroenterologia e endoscopia italiana e la sua condizione non è a rischio:

http://www.simg.it/documenti/collaborazioni/sied/Opuscolo%20Endoscopia_Vita.pdf


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it